Jordan road trip - 6 days itinerary

Clicca qui per la versione in italiano


Jordan is a beautiful country for multiple reasons: history, traditions, awesome and well preserved archeological sites, natural beauties and kind people!

Check out our Itinerary and find some practical info you can use to plan your next adventure in Jordan ! We really suggest to add it to your bucket list... you will love it!

Aerial view from Forte San Filippo, Feniglia coast in background
"The best prophet of the future is the past" - Lord Byron
 

Our itinerary in a nutschell

Day 1: 80km from Amman to UMM EL RASAS and visit of the archeological site -

280 km – WADI RUM exploring the desert with a guided Jeep Safari tour - 110 km arriving to Petra - Night in Petra


Day 2: full day dedicated to the visit of PETRA and "Petra by night" -Night in Petra


Day 3: 10km and quick stop to explore the archaeological site of AL BEIDHA (known as Little Petra) - 250km - DEAD SEA - Night on the Dead Sea


Day 4: 30km to MOUNT NEBO for a view of the landscape - 10km - lunch stop in MADABA to see the famous mosaics - 35 km back to AMMAN and visit of the city (The Citadel, The Roman Theater and the Old Suq) - Night in Amman


Day 5: 240km round trip to visit the DESERT CASTLES (El Kharanah Castle and Axraq Castle) - Night in Amman


Day 6: 120 km to GADARA and visit of the archaeological site - 60 km and quick stop to AJLOUN CASTLE - 25km and visit of JERASH archaeological site - 50 km back to Amman - Night in Amman


To discover more about these places, read also our post about the Top 10 things to see in Jordan and have a look to our posts and stories dedicated to Jordan dated December 2019/January 2020 on our Instagram page @2intour


 

PRACTICAL INFO


TRANSPORTS


Our 6 days itinerary starts and ends in Amman where we arrives with a direct flight with Royal Jordanian from Rome.


The country is an oasis of peace in a not easy area: it is a quite easy to visit Jordan on your own renting a car for a self-drive experience; alternatively another clever way to discover the unmissable things of Jordan is organizing a tour with a local guide (Mohamed in our case) and a driver for the transfers!


CLIMATE


The period of December and January is a good moment to visit the country as the temperatures are pleasant during the day (even though in the morning and during the night it is quite cold) and it rains rarely.

The best months are probably April and October while during Summer it can be very hot (avoid this period if you want to experience a swim in the Dead Sea).



VISA

For European citizens it is necessary to have a passport with a residual validity of at least 6 months and it is possible to obtain a tourist entry visa:

  • directly at the airport once landed in Jordan, upon payment of a fee in local currency (Jordanian dinars)

  • at the Jordanian diplomatic / consular offices in Italy before leaving

For updated info for Italians citizens check the Viaggare Sicuri official site before leaving


HOTELS

Jordan standards are quite good and the rooms are usually clean so a medium category is ok. Below you can find our choices:

  • Amman: International Hotel (clean and comfortable but a bit far from -10km- from the citadel and the city center. In Amman traffic jams are frequent so plan in advance your time schedule)

  • Petra: Moevempick Nabaetan Castle (5-10 minutes drive from Petra archaeological site)

  • Dead Sea: Marriott Dead Sea Hotel (fantastic hotel with private spa, swimming pools and private beach on the Dead Sea)


EAT AND DRINK

The Jordan cuisine is rich of vegetables, rice, meat and it a bit spicy …the hummus is one of their typical dishes: delicious!

The hygienic condition are quite good but a good suggestion against dysentery or illness from contaminated food/drink is always to only eat cooked food, avoid raw vegetables and peeled fruits, creams, and depending the cooking conditions also some street food.

Last but not least only drink sealed water and drinks.


Did you enjoy our article? Read the other articles and for more photos and videos follow our IG page @2intour

 

Road trip in Giordania: itinerario in 6 giorni


La Giordania è un paese affascinante per molteplici ragioni: storia, bellezze naturali nonchè la gentilezza e disponibilità delle persone ! Dai un'occhiata al nostro itinerario e alcune informazioni pratiche che puoi utilizzare per pianificare la tua prossima avventura in Giordania! Ti consigliamo di aggiungere questa meta alla tua lista dei desideri ... la adorerai!


Il nostro itinerario


Giorno 1: 80km da Amman a UMM EL RASAS per la visita del sito archeologico - 280 km – esplorazione in Jeep del WADI RUM, il magnifico deserto rosso che ha ispirato romanzi di avventura come Lawrence d'Arabia e film di fantascienza - 110 km arrivo a Petra - Notte a Petra


Giorno 2: giornata intera dedicata a PETRA e serata per "Petra by night" - Notte a Petra


Giorno 3: 10km stop veloce al sito di AL BEIDHA conosciuto anche come la Piccola Petra; 250km - pomeriggio rilassante sul MAR MORTO - Notte sul Mar Morto


Giorno 4: 30km e ascesa al MONTE NEBO, la montagna da cui Mosè avrebbe visto la Terra Promessa per ammirare il panorama - 10km per una sosta fotografica a MADABA per vedere il famoso mosaico - 35 km - AMMAN per la visita della città (Cittadella, il Teatro Romano e l'antico Suq) - Notte a Amman


Giorno 5: 240km totali andata e ritorno per una giornata dedicata ai famosi CASTELLI DEL DESERTO (El Kharanah e Axraq ) al confine con l'Arabia Saudita e l'Iraq - Notte a Amman


Giorno 6: 120 km fino alle rovine di GADARA - 60 km - sosta veloce al castello di AJLOUN; - 25km - pomeriggio dedicato alla visita del meraviglioso sito romano di JERASH molto ben conservato e anche conosciuto come la Pompei di Giordania - 50 km per ritornare ad Amman - Notte a Amman


Per scoprire di più sui luoghi del nostro itinerario leggete anche il nostro post sulle 10 cose imperdibili in Giordania e dai un'occhiata ai post sulla Giordania del Dicembre 2019/Gennaio 2020 sulla nostra pagina Instagram @2intour

 

INFORMAZIONI PRATICHE


TRASPORTI


Il nostro itinerario di 6 giorni inizia e finisce ad Amman, dove arriviamo con un volo diretto internazionale da Roma della Royal Jordanian.


La Giordania è un'oasi di pace in una zona politicamente non facile e per questo con un pò di accortezze si può tranquillamente visitare da soli, noleggiando un'auto o come nel nostro caso affidandosi ad una guida locale (Mohamed nel nostro caso) ed un autista per gli spostamenti.


CLIMA


Il periodo migliore per organizzare il viaggio sono senza dubbio le mezze stagioni (in particolare Aprile e Ottobre); noi abbiamo scelto il periodo a cavallo tra Dicembre e Gennaio che rimane comunque ottimale, con giornate non lunghissime ma con pochissime piogge e teperature piacevoli (solo la sera e la mattina presto fa freddo).

Da evitare in Estate per le alte temperatue specialmente per chi è interessato a fare il bagno nel Mar Morto.


VISTO

Per i cittadini europei è necessario avere un passaporto con validità residua di almeno 6 mesi ed è possibile ottenere il visto d'ingresso turistico:

  • presso gli uffici diplomatico / consolari giordani in Italia

  • direttamente all'aeroporto di arrivo in Giordania, previo pagamento in valuta locale (dinari giordani)

Per info aggiornate i cittadini italiani possono controllare il sito Viaggiare Sicuri


HOTEL

Per quanto riguarda gli hotel, gli standard della Giordania sono abbastanza buoni e le camere sono generalmente pulite, quindi una categoria media può andare bene. Se volete un'idea di dove abbiamo soggiornato, ecco la lista dei nostri Hotel:

  • Amman: International Hotel (pulito e confortevole ma un pò distante -circa 10km- dalla Cittadella e dal centro storico. Considerate che gli ingorghi di traffico ad Amman sono abbastanza frequenti e spostarsi in auto da una parte all'altra della città può richiedere tempo)

  • Petra: Moevempick Nabaetan Castle (5-10 minuti di macchina dall'ingresso del parco archeologico, percorso in salita non adatto a piedi)

  • Dead Sea: Marriott Dead Sea Hotel (bellissimo hotel con spa, piscine ed accesso privato alla spiaggia sul Mar Morto)

MANGIARE E BERE IN GIORDANIA

La cucina giordana è ricca di verdure, riso e carne; i cibi sono preparati talvolta in modo non troppo elaborato e talvolta arricchiti con spezie… l'hummus è sicuramente uno dei piatti tipici più famosi: delizioso!

Le condizioni igieniche sono abbastanza buone nel paese, ma per evitare dissenteria o intossicazioni da cibi / bevande contaminati il nostro consiglio è sempre quello di mangiare solo cibi cotti e bere solo acqua e bibite confezionate


Vi sono piaciuti i nostri consigli? Leggi anche agli altri articoli e per più foto e video seguiteci sul nostro profilo Instagram @2intour