top of page

Puglia: itinerario in camper tra borghi, mare e natura

Cerchi dei suggerimenti per pianificare il tuo prossimo viaggio in Puglia? Dai un'occhiata al nostro itinerario con tutte le informazioni pratiche e lasciati inspirare nel creare il tuo viaggio!

 

Il nostro itinerario


🔹GIORNO 1: Matera


Notte nel parcheggio gratuito per camper in Via Castello, Matera, a soli 10min a piedi dal centro storico di Matera


🔹DAY 2 – 70km - Giovinazzo - 5km - Molfetta –5km - notte a Giovinazzo


Notte nel Parcheggio gratuito a Giovinazzo sul Lungomare Marina Italiana


🔹GIORNO 3 - 100km -Cisternino -10km - Locorotondo (illuminata di sera) - 9km - Alberobello (illuminata di sera)


Notte al Camping dei Trulli ad Alberobello


🔹GIORNO 4 - Alberobello - 30km - Ceglie Messapica - 15km - Ostuni


Notte nel Parcheggio a pagamento per auto e camper in Via Salvatore Pastore, a 5min a piedi dal centro storico di Ostuni


🔹GIORNO 5 - 45 km - Monopoli - 9km - Polignano a Mare


Pernottamento nel Parcheggio gratuito per camper in Via San Vito, con vista sulle scogliere, a 10 min a piedi dal centro storico di Polignano a Mare


🔹GIORNO 6 - 20km - Grotte di Castellana -50 km - Gravina di Laterza - 50 km notte a Dolcecanto


Notte nell’ Agricampeggio Agri Biologica le Murge a Dolcecanto


🔹GIORNO 7 - Panchina Gigante n.126 a Dolcecanto- 10km - Gravina in Puglia - 50km notte a Castel del Monte


Notte nell’area camper presso l'Agriturismo Montegusto a Castel del Monte a 1km dal castello


🔹GIORNO 8 - Castel del Monte - 60km -Riserva Naturale Saline di Margherita di Savoia (fenicotteri rosa) -110 km - Monte Sant'Angelo


Notte nel Parcheggio per camper in Via Carlo d'Angió a Monte Sant'Angelo, a 2 min dal centro storico


🔹GIORNO 9 - 40km - Baia di Vignanotica - 7km - Baia dei Faraglioni delle Zagare - 75km - tramonto nella Riserva Naturale Saline di Margherita di Savoia (fenicotteri rosa)


Notte al Camping Lido Salpi a Manfredonia


🔹GIORNO 10 - 150 km Costa dei Trabucchi


Questo itinerario non è sempre ottimizzato per fare meno kilometri, ma lo è per cercare di trovare la miglior luce per le foto o comunque lo abbiamo adattato sul momento per esigenze di meteo e cercare di vedere con il sole soprattutto i posti sulla costa.


Comunque le distanze tra tutti questi luoghi sono relativamente brevi e si può essere flessibili e girare diversamente l’itinerario per fare le varie tappe.


Noi abbiamo fatto questo viaggio a Capodanno (consigliatissimo!) ma questo itinerario può essere fatto in tutte le stagioni!

 

TAPPA PER TAPPA


MATERA


Matera si trova in Basilicata, al confine con la Puglia: una tappa che non può mancare nel vostro itinerario! Rimarrete incantati da questo borgo in cui il tempo sembra si sia fermato.


Da non perdere a Matera: 1) perdersi tra le stradine del borgo antico i cd Sassi di Matera 2)Casa grotta nel sasso-caveoso 3) una passeggiata nel Parco della Murgia Materana al quale si accede dal paese di Matera. Considerate 1h andata e 1h ritorno per arrivare al belvedere. Da lassù, una vista pazzesca sul borgo di Matera da una parte e sulla Murgia dall’alta, ripaga lo sforzo della camminata che richiede scarpe adatte ma che comunque è facile e adatta a tutti.


Info Pratiche:

-Dove sostare (anche per la notte): parcheggio gratuito per camper in Via Castello, Matera, a soli 10min a piedi dal centro storico di Matera

-per assaggiare il famoso pane diMaterana vi consigliamo il “Panificio Cifarelli dal 1947” nel centro storico


GIOVINAZZO


Le casette bianche affacciate sul mare cristallino, le barche colorate a contrasto… specialmente nelle terse giornate di sole è il momento migliore per godersi questo piccolo borgo e il senso di rilassatezza e pace che regala solo il mare d’inverno.


Info pratiche:

- dove sostare: parcheggio gratuito sul Lungomare Marina Italiana (anche per la notte) a 5 min dal centro storico di Giovinazzo

- per gustare una deliziosa pizza o un calzone da asporto: “Pomodoro e Mozzarella” in Via Porto a Giovinazzo

MOLFETTA


Il momento migliore per vedere Molfetta è al tramonto, quando la luce calda colora di rosa gli edifici che si specchiano nel mare ….una cartolina !


Dove sostare: Parcheggio gratuito per auto e camper sul Lungomare Marcantonio Colonna a Molfetta

CISTERNINO


Perdetevi tra le viette del centro storico di questo grazioso borgo in cui le casette bianche creano scorci pittoreschi ad ogni angolo!


Dove sostare: parcheggio a pagamento lungo la strada in Via Cirillo a 2 minuti a piedi dal centro storico oppure poco più lontano c’è un’Area Camper (anche per la notte volendo) in Via Clarizia (si consiglia di Accedere da Via Sebastiano Caboto che l’ingresso è meno ripido)


LOCOROTONDO


Sicuramente uno dei borghi più caratteristici di tutta la Puglia in tutte le stagioni, ma durante le feste si respira qui un’atmosfera davvero magica…da non perdere di sera illuminato!


Sapete perché si chiama Locorotondo? Per la forma del centro storico, un insieme di piccole case bianche disposte su anelli concentrici!


Info Pratiche:

-Dove sostare (anche per la notte): Parcheggio a pagamento per auto e camper in Via Giulio Pastore, a soli 5 minuti a piedi dal centro città (tariffa unica camper (per poche ore o per l'intera giornata/notte) 8 euro)

-L'unico modo per vedere Locorotondo senza folla in alta stagione (come appunto nel periodo delle feste natalizie) è arrivarci dopo le 20:00


ALBEROBELLO

I famosi Trulli, una delle icone della Puglia e tappa obbligatoria in tutte le stagioni …ma davvero imperdibili in versione natalizia! Info pratiche:

-dove sostare: Notte al “Camping dei Trulli” ad Alberobello a 3km dai Trulli + Parcheggio a pagamento per camper in Via Resistenza (3euro per 1 h), a 5/10 min a piedi dai Trulli

C'è anche un'altra Area Camper denominata “Area di Sosta Nel Verde” che può essere utilizzata come Parcheggio per poche ore o come base per la notte: è in un’ottima posizione in quanto dista solo 2 minuti a piedi dai Trulli ma è spesso piena, non accettano prenotazioni e i proprietari francamente sono piuttosto maleducati!Addirittura non è possibile uscire una volta entrati (neanche pagando per l’intera giornata/notte) in quanto una volta uscito, non garantiscono di tenerti la piazzola già pagata…da non crederci!

-L'unico modo per vedere Alberobello senza folla in alta stagione (come appunto nel periodo delle feste natalizie) è arrivarci dopo le 20:00 o al mattino presto prima delle 9

CEGLIE MESSAPICA


Un borgo piccolissimo e forse meno conosciuto rispetto ai vicini Locorotondo e Ostuni, ma che merita una sosta se siete di passaggio.


Dove sostare: parcheggio a pagamento lungo strada in Via Palermo a 2 min a piedi dal centro storico


OSTUNI

Ostuni..la città bianca!


Perdetevi trai sui vicoli stretti con le case bianche e le porte colorate …inoltre arrivate al belvedere (vicino alla famosa porta blu!) e davanti a voi la vallata degli olivi secolari e sullo sfondo il mare


Dove sostare: parcheggio a Pagamento per auto e camper (anche per la notte) in Via Salvatore Pastore a 5 min a piedi dal centro storico



MONOPOLI


…. Un altro borgo marinaro delizioso … i paesini pugliesi sono davvero uno più bello dell’altro! Dedicate almeno una mezza giornata a questo paesino, con le sue viette caratteristiche, il lungomare, il castello e le barche colorate nel porto antico, non manca proprio niente!


Info pratiche:

- Parcheggio gratuito per camper in Via Cala Curatori angolo Via Giuseppe Ungaretti, a 5 min a piedi dal centro storico di Monopoli

- Per pranzo o per una merenda, assaggiate i deliziosi Panzerotti caldi ripieni da Madia- Morsi di Felicità nel centro storico

- Se non lo avete ancora fatto in altri paesini, a Monopoli avrete l’imbarazzo della scelta di negozietti tipici e alimentari per comprare i taralli e le orecchiette: i prodotti tipici per eccellenza della Puglia



POLIGNANO A MARE


…. Uno dei borghi più scenici di tutta la Puglia abbarbicato su uno sperone di roccia a strapiombo sul mare…


In inverno il sole resta basso praticamente tutto il giorno, quindi vi consigliamo di arrivare a Polignano a Mare in tarda mattinata- primo pomeriggio per trovare la luce migliore per le foto. Fermatevi poi finchè non diventa buio, per vedere il borgo sulla scogliera illuminata…uno spettacolo davvero suggestivo!



Info pratiche


-dove sostare (anche per la notte): il parcheggio libero per camper in Via San Vito sulla scogliera a Polignano a Mare, a soli 10 min a piedi dal centro

-per l’aperitivo o una merenda provate la Puccia al Polpo (un panino caldo con il polpo, rucola, burrata e crema di pomodori secchi) …un’esplosione di sapore! La migliore per noi, la trovate alla “Pucceria Bontà sotto l’Arco” vicino all’arco antico per entrare nel centro storico di Polignano


GRAVINA IN PUGLIA


Una tappa imperdibile nelle Murge: Gravina in Puglia, un paesino di pietra molto caratteristico costruito su una gravina (canyon) raggiungibile tramite un lungo e suggestivo ponte antico!


Lo sapevate che è proprio il ponte dove sono state girate alcune scende del film “007 : No time to die” con Craig David?


Dedicate a Gravina in Puglia almeno mezza giornata: se vi rimane tempo prendete parte a una visita guidata per vedere Gravina Sotterranea e aspettate il tramonto sulla gravina ….il sole tinge di rosa tutti gli edifici del borgo creando un panorama spettacolare.


Info Pratiche:

-Per visitare Gravina in Puglia:Parcheggio in Via Bari lungo la strada, a soli 10 min a piedi dal centro storico

-notte in Agricampeggio Agri Biologica Le Murge a Dolcecanto (a circa 10km da Gravina in Puglia) nel cuore del Parco Nazionale delle Murge e nei pressi della Grande Panchina 126 con vista sulle Murge


GRAVINA DI LATERZA

Il cd Grand Canyon d’Italia… Laterza è famosa appunto per il suggestivo e spettacolare canyon (Gravina), uno dei più lunghi e profondi in Europa!

Il modo migliore per visitarlo è percorrere uno dei vari sentieri che costeggiano sulla sommità il fianco del canyon con vari affacci panoramici, partendo dall’Oasi della Lipu di Laterza dov’è possibile lasciare anche l’auto o il camper.


GROTTE DI CASTELLANA


Un complesso di caverne sotterranee scoperte nel 1938 e caratterizzate da meravigliose Stalattiti e Stalagmiti dalle forme più bizzarre che sembrano sfidare la forza di gravità.. la sala più bella e maestosa, la Grotta Bianca (visitabile nel tour completo)!


Info pratiche:

- Grotte Tour completo (3km/100min – costo 19,50euro a persona) o tour parziale (1km/50min costo 16,50euro a persona) ca. ogni ora dalle 22:00 alle 17:00. Solo nel tour completo si arriva alla Grotta Bianca.

-Soprattutto in alta stagione si consiglia di acquistare il biglietto online con almeno 1-2 giorni di anticipo ( https://shop.grottedicastellana.it/webshop/webticket/timeslot)

-la temperatura è costante tutto l'anno all’interno delle grotte trai 14 e 18 gradi

-Parcheggio a pagamento per auto e camper a 500mt dall'ingresso delle grotte (tariffa unica camper (per poche ore o per l'intera giornata/notte) 7 euro). se avete bisogno di servizi (no elettricità) c'è un’Area camper gratuita a un paio di km vicino alle grotte molto comoda per fare carico e scarico


CASTEL DEL MONTE


…. Una fortezza imponente del XIII secolo costruita sulla sommità di una collina, famosa per la sua forma ottagonale e le otto torri ottagonali inserite su ciascuno degli otto angoli che formano una geometria simmetrica davvero molto particolare!


La riconoscete? È il castello raffigurata anche sulle monete da 1 centesimo di euro!


Info pratiche

-non si può arrivare al castello con l'auto ma è necessario parcheggiare in uno dei parcheggi a pagamento nelle vicinanze e raggiungere il castello a piedi (20min) o con il bus navetta (disponibile solo in alta stagione). Un'altra opzione è l'Agriturismo Montegusto a solo 1,2km dal Castello (puoi utilizzarla per la notte (B&B o area camper) o solo come parcheggio)

- il castello è aperto dalle 9:00 alle 17:45 dal 1 ottobre al 31 marzo (dalle 10:00 alle 18:45 dal 1 aprile al 3 settembre)

- biglietto d'ingresso costa 7 euro a persona (è possibile vedere il castello gratuitamente dall’esterno, il biglietto serve solo se si vuol fare la visita degli interni). I biglietti si possono acquistare alla biglietteria in loco o online https://www.coopculture.it/it/prodotti/biglietto-castel-del-monte/



SALINE E RISERVA NATURALE MARGHERITA DI SAVOIA

Sono le saline più grandi d'Europa e le seconde nel mondo …creano un panorama davvero suggestivo soprattutto quando si formano i riflessi e il cielo diventa un tutt’uno con la zona umida.


Se riuscite, arrivateci all’alba o al tramonto in cui la luce calda rende l’atmosfera ancora più sorprendente!


Inoltre, nella riserva è possibile vedere i fenicotteri rosa. Purtroppo, d’inverno la Riserva è chiusa, ma i fenicotteri sono tantissimi e si vedono anche dalla strada !


BAIA DI VIGNANOTICA E BAIA DEI FARAGLIONI DELLE ZAGARE


Una meravigliosa scogliera bianca a picco nel mare , forse la più bella di tutto il Gargano….in inverno se avrete fortuna potete godervela quasi in solitaria. Veramente un’esperienza meravigliosa.

Consigliata al mattino, altrimenti va in ombra e si perdono le mille sfumature del mare cristallino a contrasto con il bianco delle falesie!


La strada per raggiungerla è stretta (perlopiù a una corsia unica nell’ultimo tratto di circa 3km) e quindi con il camper da evitare in alta stagione, per non rimanere incastrati. In fondo alla strada ci sono dei parcheggi per auto e anche un campeggio (Camping Vignanotica_chiuso in inverno), ma in estate la zona è parecchio affollata quindi per noi senza dubbio meglio la versione invernale


Di fronte al Camping Vignanotica, parte anche un sentiero costiero che congiunge la Baia di Vignanotica con la Baia dalle Zagare di circa 4km/3h e di media difficoltà. Noi non siamo riusciti a farlo stavolta, perchè il giorno prima aveva piovuto ed era scivoloso quindi abbiamo spostato nuovamente il camper per vedere la Baia delle Zagare.


Infatti a pochi km di distanza dalla Baia di Vignanotica, da non perdere la suggestiva Baia delle Zagare con i suoi imponenti faraglioni …un'altra perla del Gargano.


Per raggiungere la Baia delle Zagare, bisogna fare una camminata di 30-40 minuti (all’andata tutta in discesa e al ritorno tutta in salita), lasciando l’auto o il camper lungo la strada (vi lascio la posizione 41,7512520 - 16,1477220 perché non è facile trovare l’accesso altrimenti non essendo segnalato da cartelli)….la vista però ripaga lo sforzo e non ve ne pentirete!


Info pratiche:

dove sostare: noi per esigenze di itinerario non abbiamo dormito in questa zona, ma nel caso sulla strada costiera da Mattinata in direzione Baia di Vignanotica ci sono vari campeggi e aree di sosta camper (es Da Francesco Sosta Camper al n.5 dellaStrada Provinciale Mattinata -Vieste aperta anche in inverno)

oppure a Mattinata i camper possono sostare gratuitamente nella Piazza della Chiesa (Viale Don San Prencipe)



MONTE SANT’ ANGELO


Monte Sant’Angelo è un affascinante borgo medievale arroccato su un’altura nel Parco Nazionale del Gargano in cui storia e religione si mescolano perfettamente.

A una cinquantina di km dal paese si trova la grotta dell’Arcangelo Michele: in una leggenda si narra che l’Arcangelo Michele apparì in questa grotta che divenne così meta di pellegrinaggio e che nelle vicinanze si sviluppò così l’abitato di Monte Sant’Angelo

Da non perdere:

1) Santuario di San Michele Arcangelo (UNESCO)

2) Castello Normanno Svevo di Monte Sant’Angelo

3) il rione Junno nel centro storico, un labirinto di case bianche collegate da strette stradine e scalinate.

4) La vista dal Belvedere alla fine di Via Carlo D'Angiò: da un lato il borgo e dall’altro la costa del Gargano


Info pratiche:

Dove sostare (anche per la notte): Parcheggio a pagamento per auto e camper in Via Carlo D'Angiò (7euro il giorno e ulteriori 10 euro la notte), a soli 2 minuti dal centro città


Altre tappe in Puglia


La Puglia è una regione meravigliosa, da visitare in più volte e anche in stagioni diverse.


Ad esempio, in estate (evitando magari luglio/agosto in cui è veramente troppo affollata) merita tantissimo il Salento dove siamo stati sempre in camper a fine giugno 2015. In particolare per noi da non perdere: I Faraglioni di Sant’Andrea, Torre dell’Orso, Otranto e le vicine Cava di Bauxite e Punta Palascia, Santa Maria di Leuca, Gallipoli e le Spiagge di Torre San Giovanni, Punta della Suina e Punta Prosciutto (le cd Maldive del Salento)!


Molto belle anche Bari, Trani e Lecce visitate in altre occasioni e torneremo sicuramente per approfondire la visita del Gargano e le Isole Tremiti


Per maggiori info su questi posti e altri ancora, date un’occhiata anche ai posts dedicati alla Puglia invernale del Gennaio 2022 sulla nostra pagina IG @2intour







10 visualizzazioni

Comments


bottom of page