top of page

Pirenei francesi, Parco delle Calanques e Francia dell’Ovest: itinerario in camper

Cerchi dei suggerimenti per pianificare il tuo prossimo viaggio in Francia? Dai un'occhiata al nostro itinerario tra trekking sui Pirenei, il Parco Nazionale delle Calanques e la Francia dell’ovest con tutte le informazioni pratiche e lasciati inspirare nel creare il tuo viaggio!

 

Il nostro itinerario


Giorno 1: Île de Re

notte nell’Aire de Service de Saint Clément des Baleines


Giorno 2: 290km – Dune Pilat

notte P a Cazères sur l’Adour nella Place de L’Ancienne Bastide


Giorno 3: 280 km - osservatorio Pic du Midi de Bigorre con funivia da La Mongie –strada panoramica del Col de Tourmalet in direzione Cauterets- 50km - Cauterets

Notte nell’Aire de Service Cauterets


Giorno 4: 10km - Pont d’Espagne (trekking al Lac de Gaube e alla cascata del Pont d’Espagne) – 50km – Gavarnie

Notte nel P anche per camper nel centro del paese di Gavarnie


Giorno 5: Trekking al Cirque de Gavarnie

Notte nel P anche per camper nel centro del paese di Gavarnie


Giorno 6: 300km - Carcassonne

notte a Aire de Service de la Citée a Carcassonne


Giorno 7: 300km Gorges de l’Ardeche (Strada panoramica su Gole dell’Ardeche e Vallon Pont d’Arc)

notte all’Aire Camping-car park di Montclus


Giorno 9: 300km – Cassis (centro e passeggiata al tramonto sulla Calanque du Petit Prince)

Notte al Camping Les Cigales a Cassis


Giorno 10– trekking alle Calanque di Port Pin e d’En Veau (4/5h)

Notte al camping Les Cigales di Cassis


Giorno 11: rientro in Italia

 

TAPPA PER TAPPA


île de Ré (Phare des Baleins)

… trascorrete la giornata girovagando per l’isola in bici sulle molte piste ciclabili che la attraversano, visitate il Phare des Baleins…. e per finire la giornata? godetevi il tramonto e la blue hour nella spiaggia laterale sulla sinistra del faro!

Info pratiche:

-Vi è un parcheggio a pagamento al Phare des Baleines anche per camper

-potete fare base nell’ Aire de Services de Saint Clement des Baleines in Rue de la Foret a 10min in bici dal faro! Dune du Pilat


la più grande duna sabbiosa d’Europa e che continua a crescere! Dalla cima (115m) una vista spettacolare: da una parte le secche sabbiose e Cap Ferret, dall’altra a perdita d’occhio la pineta! Info Pratiche: per visitare la Duna vi consigliamo il parcheggio a pagamento alla Dune du Pilat (Parking la Teste de Buch in Avenue de Biscarosse) anche per camper (vietata la sosta per la notte): 8euro per 4h


Pyrenees - Pic du Midi de Bigorre


Per un panorama a 360 gradi sui Pirenei assolutamente da non perdere la vista dell’Osservatorio del Pic du Midi de Bigorre (2877m), raggiungibîle con la funivia da La Mongie. Da qui vi sono varie terrazze panoramiche e una volta arrivati in quota non vi resta che godervi lo spettacolo!


Info pratiche:

-La funivia che porta da La Mongie all'Osservatorio Pic du Midi de Bigorre costa 45 euro a persona andata e ritorno, ma puoi risparmiare, se fai il biglietto combinato da usare nei giorni successivi anche per il vicino Pont d'Espagne. Infatti, il pass che comprende la funivia per Pic du Midi e le 2 funivie per Lac de Gaube a Pont d'Espagne (nonché il parcheggio a Pont d'Espagne) costa 56,50 euro a persona

-il Parcheggio a La Mongie di fronte alla Funivia è gratuito

-La Funivia di La Mongie è chiusa a pranzo (12.30-14):sic!


Pyrenees - PONT D’ESPAGNE ( Lac de Gaube e le Cascate del PONT D’ESPAGNE)


Dal Parcheggio del Pont d’Espagne (7km da Cauterets) prendiamo 2 funivie e poi ci incamminiamo fino al Lac de Gaube, un lago di montagna smeraldo circondato dalle montagne…da cartolina!


Il sentiero é piacevole e molto facîle e in una ventina di minuti porta al lago. Con altri 20min si arriva anche dalla parte opposta del lago!


Arrivate al lago al mattino per vedere i riflessi!


Tornando dal Lac de Gaube prendete solo la prima delle due funivia per riscendere e percorrete a piedi il tratto fino al parcheggio (una ventina di minuti in discesa) per vedere una serie di cascate … la ciliegina sulla torta di questa meravigliosa giornata nel cuore dei Pirenei!


Tra il lac de Gaube e le cascate, il Pont d’Espagne è veramente un luogo imperdibile!


Info pratiche:

-Pont d'Espagne: se nei giorni successivi visitate anche il vicino Osservatorio du Pic du Midi, vi consigliamo di acquistare il conveniente pass che comprende sia la funivia per il Pic du Midi e le 2 funivie per il Lac de Gaube a Pont d'Espagne (e il parcheggio a pagamento a Pont d'Espagne) al costo di 56,50 euro a persona. Infatti, senza il pass solo la funivia per il Pic du Midi costa 45 euro a persona!

-Parcheggio a pagamento a Pont d'Espagne di fronte alle Funivie (7 euro o compreso nel pass)

-per la notte vi consigliamo l’ Aere de Services Cauterets (11,50 euro con elettricità, 3 min a piedi dal centro di Cauterets e a 10km dal Parcheggio del Pont d'Espagne di fronte alle Funivie


Pyrenees: trekking al Cirque de Gavarnie


Oggi dedichiamo la giornata al trekking al Cirque de Gavarnie da cui ammirare uno dei panorami più famosi dei Pirenei, una cornice di montagne rocciose da cui scende la cascata più alta d’Europa con i suoi 400m di salto (la Cascata di Gavarnie), oltre che una serie di cascatelle naturali minori!


Il trekking parte dal Villaggio di Gavarnie; è di media difficoltà e ha una durata di circa 4h andata e ritorno con 400mt di dislivello in salita


Info pratiche:

-Parcheggio per camper vicino all'Ufficio del Turismo nel centro di Gavarnie: 8 euro per 24 ore e 10 minuti a piedi


Carcassonne


Non perdetevi la passeggiata sui bastioni per respirare al meglio l’atmosfera di questa città/castello medievale arroccata sulla collina !


Info pratiche:

per la visita vi consigliamo il parcheggio gratuito a Carcassonne, in 450, Rue Michel Maurette a soli 5-10 minuti a piedi dalla fortezza/città medievale oppure (anche per la notte) Aire de Service de la Citée a Carcassonne


Gorges de l’Ardeche


Un canyon attraversato da una strada panoramica da percorrere in auto o camper da cui si affacciano una serie di belvedere molto suggestivi sulle gole e il fiume … i più belli sono quelli del Vallon Pont d’Arc e Les Templiers!


Info pratiche

-Oltre alla Strada Panoramica, le Gorges de l'Ardèche sono un luogo piacevole per provare il kayak e anche per vedere le pitture rupestri nella a famosa Grotta Chauvet a Vallon Pont D'Arc (da prenotare in anticipo online per essere sicuri di trovare il biglietto su https://www.grottechuvet2ardeche.com/)


Cassis


Un colorato paesino chic che ci ricorda i borghi della Liguria e la base perfetta per visitare il meraviglioso Parque des Calanques … un susseguirsi di scogliere/fiordi molto suggestivi attraversati da vari percorsi a piedi!


Dopo un giro nel pittoresco centro di Cassis, finite la giornata in bellezza con una breve passeggiata al tramonto sulla Calanque du Petit Prince!


Info pratiche

-la nostra base a Cassis: Camping Les Cigales (il campeggio libero non è consentito e questo è il campeggio più vicino al Parque des Calanques)

-il campeggio dista 30/40min a piedi (in discesa all'andata e in salita al ritorno) da Cassis e dal Parque des Calanques ma davanti al campeggio c'è la fermata dell'autobus (nella stagione estiva c'è anche un bus navetta ogni 30min per il Parque des Calanques)


Parque des Calanques


Oggi dedichiamo la giornata ad esplorare il parco delle Calanque, un susseguirsi di suggestive scogliere/fiordi bagnati da un mare dalle mille sfumature di blu


I modi migliori per visitare il parco sono via mare (noleggiando un gommone o prendendo parte a una delle varie gite in barca dal porto di Cassis) o via terra, facendo un trekking.


Noi abbiamo optato per il trekking più lungo e più scenografico: quello alle Calanque di Port Pin e d’En Veau (un anello di 4/5h)


Il trekking è di media difficoltà e bisogna indossare gli scarponi perché il terreno é parecchio sconnesso. Portatevi acqua abbondante e da mangiare perché non vi sono bar o chioschi.


Vi consigliamo di fare all’andata la variante panoramica più lunga da Port Pin fino alla Calanque d’En Veau e al ritorno il sentiero diretto dalla Calanque d’ En Veau fino alla Calanque di Port Pin e non il contrario perché altrimenti è più faticoso e pure meno scenografico!


Info pratiche

-la nostra base a Cassis: Camping Les Cigales (il campeggio libero non è consentito e questo è il campeggio più vicino a Cassis e al Parque des Calanques)

-l'ingresso del Parque des Calanques è a 40 min a piedi dal campeggio (in discesa all'andata e in salita al ritorno) o 20/30 min a piedi dal porto di Cassis.

Di fronte al campeggio c'è un autobus abbastanza frequente per il porto di Cassis (in alta stagione c'è anche un bus navetta ogni 30 minuti per l'ingresso del Parque des Calanques)

-lungo la strada per arrivare al Parque des Calanques ci sono diversi parcheggi a pagamento (ma non per camper)

-l'ingresso al Parque des Calanques è gratuito


 

Altre tappe in Francia


Vi lasciamo infine il nostro itinerario completo di 24gg fatto nel 2021 …lasciatevi inspirare per qualche tappa in più se avete tempo o per spezzare il viaggio all’andata e/o al ritorno!


Oppure vi consigliamo di fermarvi a Parigi e Versailles o alle Gorges du Verdon o in Camargue.


Bellissima ovviamente nel sud della Francia anche la Provenza (Antibes e soprattutto la passeggiata costiera a Cap d’Antibes), Aix-en Provence, Arles, Nimes, Orange…) o la Costa Azzurra (Nizza, Cannes, Principato di Monaco, Mentone) !

Ecco il nostro ontheroad del 2021!


Giorno 0 : partenza da Pietrasanta in direzione Mont Cenis (400km)

Notte in uno dei P per camper affacciati sul Lac du Mont Cenis


Giorno 1: Lac du Mont Cenis - 170km - – Gorges du Fier – 10km - Annecy

Notte al Camping de L’Aloua a Sevrier


Giorno 2: 500km – Champagne (Cramant, vigne della Moet & Chandon sulla Route Touristique du Champagne, Epernay (Av. de Champagne ), tramonto al Phare de Verzenay)

notte nel P del Phare de Verzenay


Giorno 3 –170km - Castello di Fontainebleau -110km - castello di Chantilly -80km direzione Amiens

notte nel P della chiesa a Nampty


Giorno 4: 20km –Amiens – 160km - costa d’Alabastro in Normandia (Fecamp/Cap Fegnet/Yport)

Notte al campeggio LE RIVAGE a Yport


Giorno 5 :12km – Étretat (sentier du littoral sui 2 lati della scogliera)

Notte nell’Aire de Service d’Étretat


Giorno 6: 50km – Honfleur–100km - Spiagge del D- DAY parte 1 (Arromanches – Longues sur mer battery – Omaha beach)

notte nell’AS di Concarneau vicino a Grandcamp – Maisy


Giorno 7 : Spiagge e siti del D-Day parte II (Pointe du Hoc e cimitero americano commemorativo a Coleville sur Mer) -145km – Mont Saint Michael

Notte al Camping du Mont Saint Michel


Giorno 8: 56km – Saint Malo

Notte al Camping Municipal de la Citè d’Alet


Giorno 9: 150 km - Ploumanach ( Côte de Granites Rose: sentiero panoramico des Douaniers fino al faro di Mean Ruz - 75km - Roscoff - 90 km - tramonto Faro di Kermovan

Notte nel P di Route de Presqu’île Kermovan vicino al faro


Giorno 10: 100km – Pointe de Pen Hir – 80km – tramonto alla Pointe du Raz

Notte al P per camper alla Pointe du Raz


Giorno 11: 75km – Presqu’île de Crozon (Cap de la Chevre e Pointe de Dinan – 200km Quiberon

Notte al Camping Municipal de Goviro in Quiberon


Giorno 12: 50km - Vannes– 40km – Rochefort-en-Terre – 150km direzione Loira e notte a Angers

Notte nell’Aire de Service di Angers


Giorno 13: 90km - Château d’Ussè – 20 km - Castello di Villandry– 60km - Castello di Chenonceau

notte nell’Aire de Service di Montrichard


Giorno 14: 300 km – Île de Re (Phare des Baleins)

notte nell’Aire de Service de Saint Clément des Baleines


Giorno 15: 290km – Dune Pilat -150km verso La Mongie sui Pireni

notte P a Cazères sur l’Adour nella Place de L’Ancienne Bastide


Giorno 16: 130 km - osservatorio Pic du Midi de Bigorre con funivia da La Mongie –strada panoramicadel Col de Tourmalet in direzione Cauterets- 50km - Cauterets

Notte nell’Aire de Service Cauterets


Giorno 17: 7km - Pont d’Espagne (trekking al Lac de Gaube e alla cascata del Pont d’Espagne) – 50km – Gavarnie

Notte nel P anche per camper nel centro del paese di Gavarnie


Giorno 18: Trekking al Cirque de Gavarnie– 200km direzione Carcassonne (

notte a Auterive nel P per camper in Rue des Docteurs Basset


Giorno 19 : 90 km – Carcassonne – 300km Gorges de l’Ardeche

notte all’Aire Camping-car park di Montclus


Giorno 20: 25 km –Strada panoramica su Gole dell’Ardeche e Vallon Pont d’Arc - 300km Cassis

Notte al Camping Les Cigales a Cassis


Giorno 21:Cassis - passegg al tramonto sulla Calanque du Petit Prince

Notte al camping Les Cigales di Cassis


Giorno 22 – trekking alle Calanque di Port Pin e d’En Veau (4/5h)

Notte al camping Les Cigales di Cassis


Giorno 23 – rientro a casa via Monginevro circa 600 km


Per maggiori info su questi posti e altri ancora, date un’occhiata anche agli altri articoli dedicati alla Francia qui sul blog e ai posts del 2018 e del 2021 sulla nostra pagina IG @2intour






17 visualizzazioni

Comments


bottom of page