top of page

Cosa vedere a Creta e Santorini. Itinerario di viaggio fai da te di una settimana a Giugno

Cerchi suggerimenti per pianificare il tuo prossimo viaggio a Creta e Santorini ma non sai da dove iniziare? Dai un'occhiata al nostro itinerario con tutti i consigli e le informazioni pratiche per organizzare senza sforzo il tuo viaggio fai da te. Lasciati inspirare dalla nostra esperienza alla scoperta di due isole da sogno tra le più belle della Grecia!

Santorini - Firostefani vista sulla caldera e tipiche architetture delle cicldai
Santorini - Firostefani
 

IL NOSTRO ITINERARIO DI VIAGGIO GIORNO PER GIORNO


GIORNO 0 – volo diretto Pisa-Chania (Ryan air)

Notte a Chania (Evans House Apartment)


GIORNO 1: 80 km (circa 2 ore) - Spiaggia di Elafonisi - 80 km (circa 2 ore) - Chania (centro storico e tramonto)

Notte a Chania (Evans House Apartment)


GIORNO 2: 40 km - crociera verso la Laguna e Spiaggia di Balos e l'isola di Gramvousa (in barca da Kissamos con Cretan Daily Cruise https://www.cretandailycruises.com/explorecruises/gramvousabalos.en.html ) – 40 km - ritorno a Chania

Notte a Chania (Evans House Apartment)


GIORNO 3: 90 km - Moni Preveli (monastero e spiaggia)– 10 km - Myrthios (pranzo a Taverna Panorama con vista sul Mar Libico) –5 km Chiesa e gola di Kourtaliotis (sosta fotografica veloce) -30 km - Rethymno - 80 km Heraklion

Notte a Heraklion ( Candia Suites & Rooms)


GIORNO 4: barca veloce Creta (Porto di Heraklion) a Santorini (Porto di Athinios) (Seajet - 8-9,50)– Santorini: Spiaggia Rossa -Faro di Akrotiri- Pyrgos - Oia (visita del villaggio, tramonto, cena con vista Ristorante Apsithia)

Notte a Santorini (Hotel Asterolithos a Fira)


GIORNO 5: Santorini: giro in barca da Old Port Fira a Nea Kamena (trekking verso il vulcano), bagno a Hot Spring, isola di Thirasia) - Imerovigli (visita del villaggio, tramonto, cena con vista al Blue Note Restaurant)

Notte a Santorini (Hotel Asterolithos a Fira)


GIORNO 6: Santorini: Emporio (villaggio e mulini a vento) - spiaggia nera di Vlychada/Perissa - Firostefani - Fira

Barca veloce da Santorini a Creta/Heraklion (Seajet 16:40-18:35)

Notte a Heraklion ( Candia Suites & Rooms)


GIORNO 7 - Palazzo di Cnosso (Heraklion) - Spiaggia di Geropotamos - Seitan Limania – Spiaggia di Stavros – volo diretto ritorno Chania - Pisa (Ryan Air)


Siamo stati a Creta e Santorini all'inizio di giugno ed è un ottimo periodo perché le temperature sono calde ma non arroventate ed è ancora non troppo affollato. Un altro buon periodo è settembre/ottobre.


 

COSA VEDERE A CRETA: I NOSTRI SUGGERIMENTI


Se ti piacciono le spiagge:

Elafonisi

…mare cristallino, sabbia bianca e rosa finissima: senza dubbio una delle spiagge più belle di Creta! Davanti alla spiaggia principale, non perdetevi la piccola isola raggiungibile a piedi con la bassa marea!

Informazioni pratiche:

- La spiaggia di Elafonisi è in parte libera ed in parte attrezzata (costo per un ombrellone e 2 lettini: circa 15 €). Si può arrivare in macchina a pochi metri dalla spiaggia ed il parcheggio è gratuito.

- da Chania considerate circa 2 ore di guida


Chania


Nel centro storico di Chania, non perdetevi:

- il pittoresco porto veneziano con tutti i localini e le case colorate

- la passeggiata fino al faro (idealmente al tramonto)

- Fortezza di Firkas


Spiagge nei dintorni di Chania: Seitan Limania e Stavros


Nelle vicinanze di Chania, non perdetevi Seitan Limania, una baia selvaggia di sabbia bianca bagnata da acque turchesi e racchiusa tra due scogliere, che creano un paesaggio davvero suggestivo. La spiaggia è raggiungibile con un sentiero abbastanza ripido di circa 20 min in discesa (e poi al ritorno in salita) dal parcheggio. Portatevi, acqua e da mangiare poiché nelle vicinanze non c’è assolutamente niente.


Un’altra spiaggia meravigliosa sempre nei dintorni di Chania (questa meno selvaggia e in parte pure attrezzata) è quella di Stavros …. sabbia dorata e mare cristallino…perfetta per passare una giornata rilassante al mare o come abbiamo fatto noi per un ultimo tuffo prima di andare all’aeroporto di Chania che dista soli 9 km.


Isola di Gramvousa

…una minuscola isola selvaggia di fronte alla Laguna di Balos…sabbia bianca, mare turchese, un’antica fortezza veneziana a picco sul mare appena sopra il porto naturale e il relitto di una nave ..non manca proprio niente!

È chiamata anche l’isola dei pirati … si dice che ci sia ancora il loro tesoro nascosto da qualche parte!


Sbarcati sull’isola, non limitatevi solo a fare il bagno nelle sue acque turchesi (anche se la tentazione è tanta), ma arrivate anche fino alla fortezza veneziana.. sono una ventina di minuti in salita sotto il sole, ma la vista da lassù ripaga di ogni sforzo, fidatevi!


Info Pratiche

- Crociera giornaliera per l'isola di Gramvousa e Balos: costo a persona 27 euro; puoi acquistare il biglietto al porto di Kissamos o online (https://www.cretandailycruises.com/explorecruises/gramvousabalos.en.html) ; ci sono più barche ogni giorno la mattina dalle ore 10:40 in poi (per evitare attese o rischiare di trovare le barche piene, vi consigliam di prenotare la crociera online o presso la biglietteria del porto di Kissamos con almeno 1 giorno di anticipo). Nel porto di Kissamos c'è un parcheggio gratuito per le auto.

- se hai la possibilità e più tempo, ti consigliamo di visitare Lobos e Gromvousa in 2 giorni diversi per goderti la visita di questi paradisi naturali con più calma

- per arrivare alla fortezza veneziana nell'isola di Gramvousa prendi il sentiero dal porto: sono 20 minuti in salita sotto il sole, ma la vista da lì è incredibile e ne vale la pena!


Laguna e Spiaggia di Balos


…in un viaggio a Creta non può mancare questa tappa! Rimarrete senza parole di fronte a questa spiaggia bianca bagnata da basse acque limpide che formano una sorta di piscina naturale circondata da un paesaggio mozzafiato!

Informazioni pratiche

- La Laguna di Balos si trova a una quarantina di km da Chania ed è raggiungibile in barca da Kissamos, come abbiamo fatto noi (circa 1h30 ora e per tutte le info sulle crociere giornaliere vedi la sezione relativa all'isola di Gramvousa) o in auto + un percorso di 20/30 min dal parcheggio (dal sentiero si ha una vista spettacolare dall'alto su Balos, ma considerate che la parte finale della strada è sterrata e abbastanza sconnessa quindi ad alto rischio di sforatura per le gomme della vostra auto!)

- se arrivi a Balos con la barca, per goderti la splendida vista su Balos dall'alto, prendi il sentiero fino al parcheggio (circa 20 minuti in salita)

Moni Preveli

Preveli è famosa:

1) per il suo monastero (Moni Preveli) che si affaccia sul mare Libico e che commemora la resistenza dei monaci che durante la Seconda guerra mondiale aiutarono i soldati alleati a scappare


2) per la spiaggia di Preveli chiamata Palm Beach perché che si trova alla fine di una gola attraversata da un fiume le cui sponde sono incorniciate da una foresta di palme


Myrthios


Un paesino greco da cui ammirare panorami mozzafiato sulla Lybia e assaggiare la cucina casalinga cretese: segnatevi la Taverna Panorama, perfetta per un delizioso pranzo tipico con una vista mozzafiato !!


Rethymmo


La ns Top 3 a Rethymno:

- Perdetevi tra le stradine della città vecchia

- Ammirate il panorama dai bastioni della fortezza veneziana

- Arrivate fino al faro per una vista suggestiva sul porto veneziano


Heraklion


Heraklion è la base perfetta per prendere la barca veloce per Santorini e visitare il Palazzo di Cnosso, ma francamente la città è abbastanza moderna e non c'è molto altro da vedere. Per noi quindi una tappa tecnica per essere qui il giorno dopo e poter prendere un traghetto presto per Santorini e al rientro da Santorini per visitare Cnosso il giorno seguente.

Se hai la macchina e hai intenzione di visitare Santorini come abbiamo fatto noi, ti suggeriamo il parcheggio per soste lunghe al porto: 3 euro al giorno.


Palazzo di Cnosso


Il Palazzo di Cnosso si trova a circa 6 km da Heraklion. Oggi è possibile visitare le rovine e alcuni affreschi ben conservati dell’antico fastoso palazzo che fu un importante centro politico, religioso ed economico della civiltà minoica.


Si ipotizza che verso il 1700 ac, un maremoto provocato dall'eruzione del vulcano di Santorini, distrusse tutti i palazzi dell'isola di Creta, incluso quello di Cnosso che venne poi ricostruito.


Il palazzo di Cnosso è legato agli antichi miti della Grecia classica. La leggenda racconta che Minosse, re di Creta, abbia fatto costruire da Dedalo un labirinto per chiuderci dentro il Minotauro (un mostro feroce che aveva la testa di toro e il corpo di uomo nato dall'unione di sua moglie Pasifae, con un toro). Quando il figlio di Minosse fu ucciso dagli ateniesi (infuriati perché aveva vinto troppo ai loro giochi disonorandoli) Minosse per vendetta costrinse Atene ad offrire ogni anno in sacrificio al Minotauro 7 fanciulli e 7 fanciulle. Tra questi giovani vi era Teseo, figlio del re ateniese. Arianna, figlia di Minosse e di Pasifae, si innamorò di lui e così all’entrata del labirinto diede a Teseo il celebre filo che gli avrebbe permesso di non perdersi una volta entrato, e una spada per uccidere il minotauro. Quando Teseo giunse dinnanzi al Minotauro, lo affrontò e lo uccise con la spada.


Informazioni pratiche:

-consigliamo di arrivare a Cnosso presto per evitare le code e i gruppi in arrivo dalle crociere oltre che le ore più calde

- Orario di apertura: 8:00-20:00 in estate

- Biglietti: 15 euro a persona (i biglietti possono essere acquistati online su https://etickets.tap.gr/ o presso la biglietteria all'ingresso del sito)

- Parcheggio gratuito

COSA VEDERE A SANTORINI, TAPPA PER TAPPA


Fira


Fira non è solo un incantevole paesin sul mare che si affaccia sulla Caldera, ma è anche in una buona posizione per esplorare Santorini, poiché si trova circa nel centro dell'isola e vicino ad entrambi i porti (Athinios, dove arrivano i traghetti e il vecchio porto di Fira dove partono numerosi tour in barca per le isole della caldera). A Fira i costi degli hotel sono ragionevoli e vi sono molte agenzie che noleggiano scooter, organizzano escursioni... quindi sicuramente una buona base per visitare Santorini.


Dai un'occhiata alla sezione sottostante “Informazioni pratiche” per maggiori dettagli che possono essere utili per organizzare il tuo viaggio a Santorini


Red Beach

Mare blu, spiaggia nera di ciottoli circondata da una falesia rossa che creano un paesaggio unico…secondo noi, la spiaggia più bella di tutta l’isola!


Da Red Beach è possibile raggiungere in taxi boat (ogni 30 min) anche la vicina White Beach che è molto bella!


Altre spiagge più grandi ed attrezzate (tutte di sabbia nera) sono: Perissa e Vlychada. Per noi un po' troppo turistiche e abbiamo preferito senza alcun dubbio la selvaggia Red Beach


Faro di Akrotiri


Se c’è un faro, di certo noi non ce lo perdiamo.. con lo scooter arrivate fino alla punta piú a sud di Santorini per vederlo e godetevi la vista che si apre sulla caldera !


Noi ci siamo stati di pomeriggio, ma dice che dal faro sia possibile vedere anche il tramonto!


Pyrgos


Uno dei paesini minori di Santorini, meno frequentato, ma pieno di scorci molto carini …fermatevi almeno per una breve sosta !


Oia

Uno dei paesini più fotografati, non solo di Santorini, ma forse di tutte le isole greche ..Oia è davvero ricca di scorci mozzafiato, nonché uno dei punti migliori per vedere il famoso tramonto sulla Caldera, ma c’è un MA per noi …troppo affollata che se ne perde l’autenticità e per trovare un ristorante carino libero e a un prezzo non indecoroso, un’impresa non da poco!


Informazioni pratiche:

-Per vedere il famoso tramonto di Santorini in un'atmosfera più rilassata e autentica, ti suggeriamo Imerovigli o Firostefani invece di Oia

- Oia è molto bella, ma molto costosa per alberghi e ristoranti, affollata e per visitare le altre bellezze dell'isola non è nella posizione migliore, essendo nella punta Nord. Per noi meglio optare per Fira o Imerovigli, come base a Santorini

- un buon ristorante con vista e prezzi ragionevoli a Oia è l'Apsithia Restaurant. Non siamo sponsorizzati da ma l'abbiamo provato e lo consigliamo!


Nea Kameni (Vulcano)


Il modo migliore per visitare le isole nella caldera è partecipare a un giro in barca con relative soste.


Nea Kameni (Volcano) - Palea Kameni – Thirasia insieme all’isola principale (Thira) è quello che resta di Santorini dopo la devastante eruzione del suo vulcano nel 1628 a.c.

Primo stop della nostra escursione in barca: l’isola di Nea Kameni per il trekking sul Vulcano! Un’ esperienza imperdibile e la vista da lassù è davvero suggestiva

Informazioni pratiche

- giro in barca a Nea Kameni (trekking al vulcano), bagno a Hot Springs a Palea Kameni, Thirasia Island: costo a persona 30 euro.

Puoi prenotare il tour (con almeno 1 giorno di anticipo) in una delle tante agenzie nel centro di Fira.

Il tour inizia alle 10.30 e termina alle 16.30 nel Porto Vecchio di Fira

-puoi raggiungere il Porto Vecchio di Fira a piedi (circa 600 scalini/30min) o con la funivia (6euro a persona a tratta). La discesa è fattibile e anche piacevole, ma in salita soprattutto sotto il sole cocente abbastanza faticosa quindi sicuramente meglio la funivia. Ci sono anche gli asini che ti portano su e giù da/per Fira/Fira Old Port, ma per favore evitateli che è una tortura per gli asini

-Trekking al vulcano: circa 30/40 min in salita e 20 min in discesa. Si consigliano scarpe/sandali da trekking (evitate le infradito), cappello e crema solare. Portatevi anche l’acqua poiché sull’isola non c’è assolutamente niente


Isola di Thirasia


Dopo il trekking al vulcano, la sosta bagno nelle acque ferrose a 27gradi di Hot Springs a Palea Kameni, ci dirigiamo verso la terza tappa del ns tour in barca: l’isola di Thirasia!

A Thirasia, abbiamo tre opzioni:

1- arrivare al paesino di Manolas in cima alla scogliera (30min in salita sotto il sole)

2-un delizioso pranzo di pesce in uno dei ristorantini sul mare al porto: la specialità è il pesce alla brace (polpo, calamari, gamberi, orata, pesce spada, sgombro)

3-fare il bagno nel porto naturale (l’acqua è cristallina, ma il fondo è sassoso e punteggiato di ricci)

Noi abbiamo optato per il pranzo di pesce vista mare !

Imerovigli

Finiamo la giornata in bellezza a Imerovigli, perdendoci trai vicoli pittoreschi, gli scorci da cartolina e le viste mozzafiato sulla caldera in attesa del tramonto

Qui è decisamente meno affollato e più autentico della più rinomata Oia … ve lo consigliamo senza dubbio per vedere il tramonto in un’atmosfera più rilassata!

Purtroppo si sono alzate le nuvole sulla linea dell’orizzonte e il tramonto non lo abbiamo visto, ma ci siamo consolati con una cena deliziosa e con una vista superlativa sulla caldera al Ristorante Blue Note! (E pure a un prezzo super onesto che non guasta )

Emporio

Un paesino piccolissimo in cui il tempo sembra si sia fermato e la vita scorre lenta.. perdetevi trai suoi vicoletti curati …e per una vista particolare? Arrivate sulla collina di fronte dove è possibile vedere ancora una serie di mulini a vento con affacci sulla costa sud di Thira e su Emporio


Firostefani

Ultime ore a Santorini prima di riprendere la barca e tornare a Creta … riempiamoci gli occhi di bellezza : il panorama sulla caldera anche da Firostefani è davvero da mozzare il fiato!


INFO PRATICHE


Scegliete Creta per il mare: è davvero spettacolare … acqua turchese e cristallina un po' ovunque! Mentre a Santorini, il mare è bello, ma niente di eclatante; l’isola però dal punto di vista degli scorci naturali e dei paesini è davvero unica e da mozzare il fiato

Una settimana tra Creta e Santorini, quindi è il mix perfetto tra visite e mare!


CRETA


-Chania oltre ad essere un paesino sul mare incantevole, è una buona base per esplorare la parte ovest dell’isola, dove si trovano la maggior parte delle bellezze di Creta, nonché uno dei 2 aeroporti dell’isola (noi siamo atterrati proprio qui dall’Italia: volo diretto di 2h30 con Ryanair da Pisa). L’alternativa era l’aeroporto di Heraklion, ma i voli erano migliori come costi e orari su Chania.

La nostra base a Chania: Evans House Apartment, molto carino e a pochi passi dal vecchio porto veneziano (10 minuti)! Lungo strada si può parcheggiare anche l’auto liberamente

-Per muovervi a Creta, vi consigliamo senza dubbio di noleggiare un’auto, visto che l’isola è parecchio grande.

Per darvi un’idea a giugno abbiamo noleggiato l'auto (categoria Nissan Micra/Opel Corsa) per l'intera settimana con ritiro e riconsegna all'aeroporto di Chania a 290 euro con Sixt (inclusa assicurazione con franchigia ridotta a 800euro).

Infatti, anche se siamo stati a Santorini per 3 giorni, sarebbe stato più costoso noleggiare l'auto solo nei giorni in cui ne avevamo bisogno, a causa del drop off in una località diversa. Durante il nostro soggiorno a Santorini, abbiamo parcheggiato la nostra auto nel parcheggio a lungo termine per auto al porto di Heraklion per 3 euro al giorno: molto conveniente!


-Crete tende ad essere parecchio ventosa


-Ristoranti a Creta: non perdetevi un pranzo alla Taverna Panorama a Myrthios con vista sul Mar Libico per gustare la cucina cretese fatta in casa in uno scenario meraviglioso


-Spiagge imperdibili a Creta (Sud/ovest): Elafonisi Beach, Balos Lagoon &Beach, Isola di Gramvousa; Preveli Beach (detta anche Palm Beach); Seitan Limania; Stavros Beach; Falasarna Beach; Matala Beach


SANTORINI


-dal porto di Athinios (dove arrivano i traghetti e battelli veloci) hai 3 opzioni per raggiungere Santorini alta: autobus pubblico (economico, ma le code sono lunghe e spesso i bus sono in ritardo), taxi o mini bus privato (un pò costoso soprattutto il taxi ma decisamente più veloce). Noi abbiamo optato per un mini bus privato (prenotato dal nostro hotel al costo di 25 euro per 2 persone).

La strada per Santorini alta infatti è molto ripida e pericolosa, quindi non è affatto consigliabile lo scooter per fare questo tratto ed è meglio noleggiarlo direttamente a Santorini alto


Soprattutto durante il fine settimana e in alta stagione, a causa dell'enorme traffico per raggiungere il porto di Athinios, considera di partire da Fira almeno un paio d'ore prima della partenza del traghetto



-il modo migliore per muoversi a Santorini è noleggiare uno scooter o un quad. Importante: per guidare uno scooter 50c o un quad è sufficiente la patente B (per auto); per il 125c (a differenza dell’Italia) è richiesta la patente A per moto.

Noi abbiamo noleggiato lo scooter da Motor Inn (www.motorinn.gr) a 73 euro per 3 giorni con consegna/restituzione al ns hotel a Fira

-hotel a Santorini: un buon compromesso per costi e posizione è prenotare un hotel a Fira (la nostra scelta:Astherolitos Hotel). Un'altra buona opzione è Imerovigli, sempre in buona posizione, i costi sono ragionevoli e il paese è molto carino, pittoresco e per noi anche meglio della più famosa Oia per vedere il tramonto. Oia è molto bella, ma troppo cara, affollata e per visitare le altre bellezze dell'isola non è nella posizione migliore.


-ristoranti a Santorini: le nostre scelte, Blue Note Restaurant a Imerovigli e Apsithia Restaurant a Oia. Entrambi i ristoranti con una splendida vista sulla caldera e con un buon equilibrio qualità-prezzo!


-dove vedere gli scorci più belli sulla caldera e le tipiche chiesette dai tetti blu che sono un po' il simbolo di Santorini: Imerovigli, Firostefani e Oia


--Spiagge a Santorini (tutte con sabbia/ciottoli nere): Red Beach, White beach, Perissa/Vlychada


Per maggiori info su questi posti date un’occhiata anche ai posts del Giugno/Luglio 2022 sulla nostra pagina IG @2intour


Vi sono piaciuti i nostri consigli? Leggi anche agli altri articoli e per più foto e video seguiteci sul nostro profilo Instagram @2intour

23 visualizzazioni

Comments


bottom of page