Sicilia: itinerario di 8 giorni in camper sulla Costa Occidentale, Egadi e Palermo

ENGLISH TRANSLATION SOON


Cerchi dei suggerimenti per pianificare il tuo prossimo viaggio in Sicilia, tra mare, natura e città barocche ? Dai un'occhiata ai nostri 3 itinerari in camper dedicati alla Sicilia con tutte le informazioni pratiche e lasciati inspirare nel creare il tuo viaggio


Sicilia: Costa Ionica

Sicilia: Costa Mediterranea

Sicilia: Costa Occidentale, Egadi e Palermo


Non sapete scegliere? fai come noi e provali tutti e 3 ...unendoli in un'unico viaggio o tornandoci più volte!

Aerial view from Forte San Filippo, Feniglia coast in background
 

Il nostro itinerario


Giorno 1: San Vito Lo CapoBaia Santa Margherita a Macari

Notte: Area Sosta Camper "Monte Monaco a San Vito Lo Capo


Giorno 2: Riserva Naturale dello Zingaro e Faraglioni di Scopello

Notte: Area Sosta Camper "Monte Monaco a San Vito Lo Capo


Giorno 3: 35km - Erice – 20 km tramonto alle Saline di Trapani

Notte: Area Sosta Camper Hotel Le Saline a Trapani


Giorno 4 e 5: Favignana

Notte: Hotel Tempo di Mare a Favignana

camper rimasto presso Area Sosta Camper Hotel Le Saline a Trapani


Giorno 6: Levanzo (da Favignana)

Notte: Area Sosta Camper Hotel Le Saline a Trapani


Giorno 7 110 km – Palermo

Notte: Area di Sosta Green Park a Palermo


Giorno 8: 70 km - Cefalù – 160 km imbarco Messina/Villa San Giovanni


 

SAN VITO LO CAPO E MACARI

San Vito lo Capo è famosa per la sua spiaggia di sabbia finissima bagnata da acque cristalline (ma parecchio - e per noi forse troppo - affollata) e i vari percorsi escursionistici tra cui quello di circa 2h30 andata e ritorno per arrivare al Monte Monaco che domina la Baia.


Se preferite spiagge poco affollate, allora non perdetevi la vicina Baia Santa Margherita a Macari bagnata da limpide acque turchesi e blu oltremare con il Monte Cofano sullo sfondo. Da qui è possibile raggiungere a piedi anche altre calette molto carine.


Poco distante dalla Baia Santa Margherita, in direzione Castelluzzo vi è l’ingresso (con parcheggio) alla Riserva del Monte Cofano. Per info su orari di apertura, parcheggi, costi e sentieri percorribili nella riserva, visitate il sito ufficiale https://riservamontecofano.com/

DOVE SOSTARE

Area di Sosta attrezzata per Camper "Monte Monaco"

Via del Secco, 80, 91010 San Vito Lo Capo TP

320 111 2686 / 329 1244237 sheky125@hotmail.it

Area di sosta ben attrezzata e Walking distance dal paese San Vito Lo Capo e dalla spiaggia di San Vito Lo Capo.


Alla Baia Santa Margherita c’è un ampio e comodo parcheggio gratuito anche per camper.


RISERVA NATURALE DELLO ZINGARO E I FARAGLIONI DI SCOPELLO

La Riserva dello Zingaro è un’area naturale protetta che si estende lungo la splendida costa da San Vito Lo Capo a Scopello, in cui è possibile osservare la flora mediterranea, varie specie di uccelli e delle spettacolari baie in cui tuffarsi e fare snorkelling come Cala Capreria, Cala della Disa, Cala Tonnarella dell’Uzzo e Cala Marinella (raggiungibili solo via mare o a piedi via terra).


Vi sono varie opzioni per visitare la Riserva Naturale dello Zingaro

- Via mare, prendendo parte a un tour in barca (mezza giornata o giornata intera), partendo da San Vito Lo Capo. I giri in barca prevedono soste bagno nelle baie più belle e navigando lungo la costa permettono di vedere la Riserva dal mare nonché i Faraglioni di Scopello.


Ci sono stati consigliati i tour in barca di Antonio 3284781742 e Hippocampus 33861251405

I giri in barca partono anche da Scopello e Castellamare del Golfo.


- Via terra, tramite il panoramico sentiero costiero che si snoda per 7 km e collega l'ingresso di Scopello (ingresso sud) a quello di San Vito Lo Capo (ingresso nord a circa 11 km dal paese di San Vito Lo Capo). Il sentiero ha una durata di circa 2 ore (sola andata) senza contare le soste bagno nelle varie calette, quindi calcolate bene i tempi e le energie per ritornare indietro.


Per vedere i Faraglioni di Scopello bisogna uscire dalla Riserva e proseguire per un paio di km lungo la strada verso la Tonnara di Scopello.


Per info su orari di apertura, parcheggi, costi e altri trekking nella riserva, visitate il sito ufficiale della Riserva http://lnx.riservazingaro.it/ o chiamate +39 0924 35108 / 800 116616 scrivete a info@riservazingaro.it

Purtroppo nei giorni in cui eravamo in zona , non è stato possibile visitare la Riserva dello Zingaro né via mare a causa del mare mosso, né via terra visto che era chiusa a causa di un incendio che l’ha devastata la settimana prima del nostro arrivo.


ERICE

Erice è un borgo medievale delizioso dominato dall’imponente Castello di Venere.


DA NON PERDERE

Ammirare la vista mozzafiato dal Castello di Venere che si affaccia da un lato sulla città di Trapani, le Saline di Trapani e Paceco e le isole Egadi e dall’altro sul Monte Cofano


Girovagare tra le stradine e le piazzette caratteristiche di Erice


Scoprire i vari murales colorati disseminati a sorpresa sui palazzi antichi del borgo


Curiosare trai negozietti di ceramiche colorate e di prodotti tradizionali


Assaggiare i deliziosi e famosi Genovesi (dolcetti di pasta frolla con crema al limone) nella storica Pasticceria di Maria Grammatico


DOVE SOSTARE

Il modo migliore e più scenografico per raggiungere Erice è la funivia da Trapani (il biglietto costa 9euro a persona A/R). Per gli orari aggiornati guardate il sito ufficiale https://www.funiviaerice.it/orari.php


Nel Parcheggio area 2 della funivia Trapani/Erice sono ammessi i camper (angolo via Avellino -via Fll Aiuto): custodito e videosorvegliato al costo 1,50 per 3 ore e poi 1 euro l’ora.


Alternativamente si può raggiungere Erice con una stradina tortuosa che da Trapani porta all’ingresso del Borgo, ma sconsigliata con il camper.


FAVIGNANA


DOVE PERNOTTARE : LE NOSTRE SCELTE

Per visitare Favignana abbiamo deciso di non portare il camper sull’isola, ma di lasciarlo a Trapani:


Area di Sosta camper Hotel le Saline (https://www.lesalinehotel.com/)

SP21/Strada Provinciale Marsala Trapani, km 4 Nubia, 91027 Paceco (Trapani)

+39 0923 868056 +39 351 0175366

E’ richiesta la prenotazione mandando una email a info@lesalinehotel.com

E’ possibile sia la sosta con servizi (20 euro al giorno) che la sosta con solo parcheggio senza servizi (8 euro al giorno); inoltre organizzano un transfer on demand dall’area di sosta al porto di Trapani (e ritorno) al costo di 10 euro a tratta per due persone.


L’area di sosta si trova inoltre a 1,5 km dalle Saline di Trapani e Paceco. Consigliatissima


Se decidete di portare il camper a Favignana:

CAMPING EGADI (https://www.campingegad.com/)

CONTRADA ARENA - 91023 FAVIGNANA (TP) E-MAIL: camping.egad@tiscali.it TEL - FAX +39 0923 921555 TEL +39 0923 921567 CELL +39 347 4865160


Il nostro hotel a Favignana:

Hotel Tempio di Mare

via Frascia 6

info@hoteltempodimare.it

Tel 0923 922474

https://www.hoteltempodimare.it/ Prenotabile direttamente o tramite booking.com


L’hotel è molto bello ed è walking distance dal porto e dal centro del paese di Favignana; prenotando con anticipo si riesce ad avere delle tariffe a prezzi vantaggiosi per gli standard dell’isola che comunque è abbastanza costosa.


COME MUOVERSI

Favignana è lunga 19km con un perimetro di 35km. L’isola per metà è abbastanza pianeggiante, ma per il resto è un saliscendi continuo. Le strade sono prevalentemente sterrate.

Se uno si sposta su diverse cale durante la giornata (come abbiamo fatto noi) per ottimizzare gli spostamenti, per noi la scelta migliore è lo scooter; altrimenti se si tende a stare solo nella zona pianeggiante o comunque non si ha intenzione di cambiare molto spesso spiaggia durante la giornata allora la bici (o la e-bike) può essere una valida alternativa.

Per noleggiare scooter/bici e E-bike consigliamo Infopoint Favignana,, ma ricordatevi di chiamare (327 8846915 o 346 1069124) almeno 3 o 4 gg prima per prenotare lo scooter altrimenti si rischia di non trovarlo. I costi del noleggio sono (25 euro al giorno per lo scooter, 10 euro al giorno per la E-bike e 5 euro al giorno per la bici.


DOVE MANGIARE


Spaghetteria Pakkero: primi buonissimi e prezzi onesti. Noi abbiamo provato la carbonara pistacchio e tonno e la busiata pomodorini, vongole veraci, pistacchi, bottarga e mollica di pane: favolosi entrambi! Indispensabile prenotare altrimenti è molto difficile trovare posto.


Trattoria da Papu: deliziosi gli spaghetti al riccio di mare e fantastica la tagliata di tonno rosso in crosta di pistacchi. Meglio prenotare perché è parecchio richiesto come ristorante visto il buon rapporto qualità/prezzo


I cannoli più buoni di Favignana: senza dubbio quelli della Pasticceria del Corso!


ALISCAFI E TRAGHETTI PER LE EGADI

Le principali compagnie che fanno la spola da Trapani sono Liberty Lines (aliscafi) https://www.libertylines.it/e Siremar (traghetti) https://carontetourist.it/it/siremar


Favignana dista da Trapani 30 min in Aliscafo e circa 1h in traghetto; le barche sono abbastanza frequenti durante tutta la giornata. Per maggiori info su orari e costi vedi i relativi siti ufficiali


Per evitare la fila alla biglietteria vi consigliamo di acquistare i biglietti online ( in alta stagione e nei weekend, con almeno qualche giorno di anticipo).


DA NON PERDERE A FAVIGNANA:


Favignana è famosa per il suo mare dalle mille sfumature di blu! Il modo migliore per vedere le varie spiagge e calette è con un gommone o spostandosi in scooter. Inoltre, non perdetevi i tramonti.


Ecco le spiagge e calette più belle secondo noi e come ci siamo organizzati per vederle tutte su due giorni:

GIORNO 1 : Cala Rossa - Bue Marino -Cala Azzurra -Punta Faraglione -Tramonto al Faro di punta Sottile

GIORNO 2: Lido Burrone - Scalo Cavallo – Cala Rotonda – Tramonto a Cala Grande



LEVANZO


Levanzo dista solo 10 minuti di Aliscafo (Liberty Lines) da Favignana ed è perfetta per una gita in giornata.


Meno modaiola e affollata di Favignana, Levanzo è un’isola autentica dove il tempo scorre ancora lentamente: un paradiso per gli amanti della natura e del mare.


L’isola è piccola e si può girare solo a piedi o via mare perché non ci sono strade, ma solo sentieri. Ad esempio dal porto al faro di Capo Grosso si impiegano a piedi circa 1h30, ed è uno dei punti più lontani. A piedi si arriva al Faraglione in 20-30min e alla bellissima Cala Minnola in 15-20min.


Noi abbiamo optato per un giro privato in gommone con il bravissimo Mauro (cel 389 8817047 o su IG Levanzo_isolachenonce) che in 3ore ci ha fatto fare il giro dell’isola e fermato a fare il bagno alle calette più belle. Un ‘esperienza che consigliamo senza dubbio! Al rientro con il gommone ci siamo fermati a Cala Minnola dove ci siamo rilassati un paio d’ore nelle sue acque cristalline e nella vicina pineta prima di rientrare al porto a piedi in circa 15min.


Levanzo ci ha letteralmente conquistato e ci torneremo sicuramente prima o poi, magari fermandoci più a lungo e per visitare anche la vicina Marettimo


PALERMO

Una città piena di contraddizioni, ma per questo molto affascinante e che non può lasciare indifferenti: perdetevi nei caotici mercati tradizionali e nelle vie del centro per ammirare i fastosi palazzi, piazze e chiese. Scoprirete una città ricca di storia, caotica, eclettica, viva!

Benchè la situazione negli ultimi anni sia decisamente migliorata, purtroppo Palermo non è tra le città più sicure d’Italia, quindi evitate di allontanarvi dal centro storico, specialmente di sera.


DA NON PERDERE

La nostra classifica delle 10 cose imperdibili a Palermo (noi le abbiamo visitate a piedi in una giornata!):

1) Palazzo Reale dei Normanni e la Cappella Palatina 2) Cattedrale di Palermo 3) Quattro Canti and Via Maqueda 4) Fontana Pretoria (cd della vergogna) 5) Mercato di Ballaró 6) Chiesa del Gesù 7) Chiesa e Monastero di Santa Caterina d’Alessandria https://www.monasterosantacaterina.com/ 8) Chiesa della Martorana e il carro di Santa Rosalia

9)Mercato della Vucciria 10) Murales Falcone e Borsellino in Via Cala vicino al porto turistico


Non potete visitare Palermo senza assaggiare le tipiche specialità siciliane. Vi consigliamo:

- Paticceria delle Monace all’interno del Monastero di Santa Caterina per cannoli, cassatelle e biscottini tipici ... per noi i migliori di tutta la Sicilia

- Bar Casa Stagnitta vicino alla Fontana Pretoria, per la famosa granita con panna (favolose quelle alla fragola o al caffè)

- Sfrigola vicino al Palazzo Reale, per le migliori arancine di Palermo


Se vi avanza tempo, aggiungete un giorno al vostro itinerario per visitare lo splendido Duomo di Monreale e il suo chiostro appena sopra Palermo nonché il ben conservato complesso archeologico del templio e teatro di Segesta, a circa 80km dalla città.

DOVE SOSTARE

Green Car Palermo

Via Quarto dei Mille 11/B

90129 – Palermo


Un’area di sosta camper attrezzata e custodita h24, posizionata proprio nel cuore del centro storico di Palermo: perfetta per visitare a piedi le principali attrazioni della città.


CEFALU

Cefalù è un delizioso borgo medievale affacciato sul mare, perfetto per trascorrere qualche ora in spiaggia e godersi il carinissimo centro storico.


DA NON PERDERE

Una passeggiata sul lungomare e sul molo di fronte per ammirare le casette colorate a picco sul mare


Rilassarsi sulla spiaggia cittadina dopo un immancabile bagno nelle acque cristalline che bagnano il borgo


Perdersi trai vicoli caratteristici del centro storico


Ammirare il bellissimo Duomo di Cefalù che domina la piazza centrale e che è circondato da palme che regalano un tocco arabeggiante a questo borgo siciliano


Gustare una deliziosa cassata al forno alla Pasticceria Duomo, godendosi la vista sulla meravigliosa piazza. Buonissime qui anche la granita con panna e i cannoli. Noi non sapendo scegliere non abbiamo resistito e abbiamo assaggiato tutto!


DOVE SOSTARE

Comodissimo per visitare il centro storico, consigliamo il parcheggio custodito per auto e camper sul Lungomare Giuseppe Giardina

Per scoprire di più su questi luoghi dai un'occhiata ai post di Settembre/Ottobre 2020 sulla nostra pagina Instagram @2intour



3 views