Sicilia: itinerario di 6 giorni in camper sulla Costa Ionica

ENGLISH TRANSLATION SOON


Cerchi dei suggerimenti per pianificare il tuo prossimo viaggio in Sicilia, tra mare, natura e città barocche ? Dai un'occhiata ai nostri 3 itinerari in camper dedicati alla Sicilia con tutte le informazioni pratiche e lasciati inspirare nel creare il tuo viaggio


Sicilia: Costa Ionica

Sicilia: Costa Mediterranea

Sicilia: Costa Occidentali, Egadi e Palermo


Non sapete scegliere? fai come noi e provali tutti e 3 ...unendoli in un'unico viaggio o tornandoci più volte!

Aerial view from Forte San Filippo, Feniglia coast in background
 

Il nostro itinerario


Giorno 1: Imbarco Villa San Giovanni/Messina - 50km -Taormina (centro e Teatro Romano)

Notte: Area Sosta Sant'Antonio a Taormina


Giorno 2: Isola Bella – 45km - Gole dell’Alcantara – 60km - Tramonto al parcheggio del rifugio Sapienza (Etna Sud)

Notte: parcheggio del rifugio Sapienza (Etna Sud)


Giorno 3: Parco dell’Etna (funivia dell’Etna e trekking di circa 3 h fino alla base dei crateri sommitali a 2920m) – 100km - Siracusa (Isola di Ortigia)

Notte: Area Sosta Parking Paradise a Siracusa


Giorno 4: Siracusa (Area Monumentale della Neapolis) -25km - Lido di Avola -15km - mosaici alla Villa Romana del Tellaro – 20km – Marzamemi

Notte: Parcheggio Scirè a Marzanemi


Giorno 5: alba a Marzamemi (h6.27) – 25km – Oasi di VendicariNoto by night

Notte: Area Sosta Camper Noto Parking a Noto


Giorno 6: Noto - 30 km - Portopalo di Capopassero (Spiaggia dei due mari)

Notte: Area di sosta camper La Cicogna


Totale: 370 km

 

TAORMINA

Un piccolo borgo con una vista spettacolare sulla costa Ionica della Sicilia, famoso per il suo teatro antico e il suo stile glamour.


DA NON PERDERE


Visitare il Teatro Antico: simbolo della città, molto ben conservato e con una scenografia naturale impareggiabile sulla costa e sull’Etna. Consigliato al tramonto


Perdersi tra le viette pittoresche e alla moda del centro


Rilassarsi nei curati giardini pubblici “Duca di Cesarò” con vista sulla costa


Assaggiare i cannoli alla Pasticceria Minotauro e per la miglior granita con panna di Taormina, andate al Bam Bar. Ci sarà da fare la fila, ma ne vale assolutamente la pena


Una visita a Taormina non può considerarsi completa senza una sosta a Isola Bella e un tuffo nelle acque turchesi della sua bella spiaggia di ciottoli (libera alle due estremità della baia o attrezzata nel centro in cui si possono noleggiare ombrelloni e lettini).

Per scendere alla spiaggia, si può utilizzare la breve scalinata di circa 40 gradini che parte da Via Nazionale.


DOVE SOSTARE

Area di Sosta Sant'Antonio

contrada sant'Antonio, 98039 Taormina ME

Tel.: +393398048315

jioviscandurra@gmail.com

Piccola Area di Sosta con tutti i servizi, un po' rumorosa (sotto un viadotto), ma molto pulita, nonchè la soluzione più vicina al centro. Il cordiale proprietario include nella tariffa giornaliera un comodissimo servizio taxi on demand per il centro e Isola Bella.


L’entrata è parecchio ripida, quindi sconsigliato ai mezzi troppo grandi, ma noi avendo un camper di 6m e con il proprietario che ci ha aiutato nella manovra, non abbiamo avuto nessun problema. Prima di entrare o uscire però assicuratevi che lungo la stradina non arrivi nessun mezzo, perché la strada è stretta e in due non si passa.



GOLE DELL’ALCANTARA

La nostra seconda tappa sono le Gole dell’Alcantara.


Al parco di accede a pagamento attraverso un moderno centro visite in cui è possibile anche prenotare una serie di attività guidate come il canyoning o il trekking fluviale. Oppure si può semplicemente acquistare il ticket d’ingresso e godersi il parco in autonomia.


Il sentiero corre in posizione sopraelevata alle gole e consente di vedere alcuni punti panoramici molto belli, tra cui le spettacolari formazioni laviche a “canna d’organo” che raggiungono in alcuni punti anche 30m di altezza.


Scendendo sulla riva del fiume è possibile risalire una piccola parte del fiume a piedi e vedere le gole dal basso.


Una sosta di mezza giornata consente di fare sia il sentiero che una passeggiata sulla riva del fiume. Se invece si è interessati alle attività guidate, meglio pianificare una giornata intera.


DOVE SOSTARE

Parcheggio delle Gole: un ampio piazzale di fronte all’ingresso del centro visite che consente la sosta anche ai camper (ma non il pernottamento)

Sull’altro lato della strada è presente un piccolo camping, ma vi consigliamo di rimettervi in marcia e arrivare alla prossima tappa per pernottare con vista una mozzafiato: il parcheggio davanti al Rifiugio Sapienza sull’Etna!


ETNA

Scalare le pendici del vulcano attivo più alto d’Europa è un’emozione decisamente unica.

Per arrivare puntiamo al Rifugio Sapienza percorrendo la spettacolare SP92; lungo la strada che si inerpica tra le colate laviche si aprono scorci bellissimi che arrivano fino al mare.

La strada è facilmente percorribile anche con il camper, ma alcuni tratti sono dissestati e devono essere percorsi a velocità ridotta


ORGANIZZARE IL TREKKING

Trekking in autonomia

Il versante meridionale dell’Etna offre numerose possibilità di escursione libera in totale sicurezza.

Il punto di partenza migliore è senza dubbio la Funivia dell’Etna ( 30euro a/r a persona) che parte a pochi metri dal Parcheggio del Rifugio Sapienza e arriva 2500m. A questo punto è possibile effettuare un bellissimo trekking di circa 2km in salita fino alla Torre del Filosofo (2920m) camminando in un paesaggio lunare spettacolare, con possibili deviazioni risalendo crateri estinti. Per la salita bisogna considerare almeno 2h30.

Da questo punto salendo ancora un pochino è possibile arrivare alla sommità di un cratere circolare da cui si gode un bellissimo panorama sul mare e sulle vallate circostanti

L’unico punto di ristoro presente è all’arrivo della funivia, pertanto consigliamo di fare scorta d’acqua prima di partire per la salita e portarsi il pranzo al sacco.

L’alternativa è prendere un bus 4x4 (il pacchetto funiva+bus costa 65 euro a persona) che permette anche a chi non è in condizioni fisiche ottimali di arrivare alla Torre del Filosofo.


Trekking guidati

Di fronte al Parcheggio del Rifugio Sapienza e alla biglietteria della funivia è possibile prenotare escursioni guidata a piedi o con fuoristrada (durata e difficoltà variabili)


DOVE SOSTARE

Parking Nicolosi Etna

Poco più avanti del Rifiugio Sapienza è possibile parcheggiare il camper nell’ampio parcheggio asfaltato gestito dal Comune di Nicolosi (12 euro per l’intera giornata, da acquistare al mattino dalle 9.30 in poi nel chiosco davanti al parcheggio. La notte il parcheggio è gratuito).

Dal piazzale si gode una vista spettacolare sulla costa di catania e sui crateri del versante meridionale dell’Etna.


SIRACUSA

Arriviamo finalmente alla prima città barocca del nostro tour: Siracusa!


DA NON PERDERE

Isola di Ortigia

collegata alla città moderna con un ponte, è sede del quartiere antico di Siracusa, con le sue viette caratteristiche che si dipanano fino al mare, la piazza con il Duomo imponente e il castello baciato dal mare sul promontorio. Consigliata al tramonto


Da valutare il giro in barca di 1 ora intorno al promontorio di Ortigia, per vederla da una prospettiva diversa (vari baracchini in giro per la città vendono i biglietti al costo di 10euro)


Cena a Ortigia: la nostra scelta il Ristorante La Medusa, provate le penne fibus e il fritto di pesce!


Area Monumentale della Neapolis (biglietto intero 10 euro a persona)

Le principali attrattive sono il ben conservato Teatro Greco, il famoso Orecchio di Dioniso e l’anfiteatro romano


DOVE SOSTARE

Area Sosta Parking Paradise

Viale Giuseppe Agnello, 96100 Siracusa SR https://www.parkingparadise.it/

(+39 366 2683199 - +39 329 9666312)

Parcheggio custodito per camper, con carico/scarico e corrente (no docce) in cui è possibile sostare anche per la notte. In posizione ottimale per visitare a piedi sia Ortigia che l’ Area Monumentale della Neapolis


MARZAMEMI

Il borgo marinaro più colorato di Sicilia: consigliato al tramonto!


DA NON PERDERE

Girovagare tra le viette caratteristiche e la piazzetta di Marzanemi al tramonto, un villaggio di pescatori colorato e molto vivace.


Trattoria L’approdo: pochi tavoli su una veranda sul mare appena fuori dalla via pedonale, menu fisso a 30euro sulla base del pescato del giorno, una delle migliori cene di pesce degli ultimi anni!


Alzarsi all’alba per vedere il sole sorgere dal mare e una Marzamemi inusualmente deserta alle prime luci del mattino


DOVE SOSTARE

Parcheggio Scirè

Viale Fortuna, 96018 Marzamemi SR - +393804599135

Parcheggio senza servizi per il camper, ma custodito e a due passi dal centro di Marzanemi


NOTO

Continua la visita delle città barocche e non può mancare Noto, detta la perla del barocco siciliano! Consigliata di sera, quando l’illuminazione la rende ancora più suggestiva.


DA NON PERDERE

L’imponente Basilica Cattedrale di San Nicolò che domina la città


Palazzo Nicolaci e Palazzo Castellucci, gioielli del barocco siciliano, con interni suntuosi e opulenti


L’elegante Corso Vittorio Emanuele e i vicoletti laterali disseminati di palazzi e chiese dalle ricche facciate barocche.


Gli arancini e i cannoli da Piero, un piccolo locale che prepara poche, ma deliziose specialità siciliane dal 1956


DOVE SOSTARE

Area Sosta Camper - Noto Parking

Contrada Faldino, 96017 Noto SR +393288065260

Area Attrezzata per camper in un limoneto, l’ideale per visitare sia Noto che l’Oasi di Vendicari, grazie al comodo servizio navetta organizzato dai gestori: gratuito per Noto con navette una ogni ora fino alle 22 e on demand a pagamento (8euro a persona A/R ) per l’ Oasi di Vendicari.


RISERVA NATURALE ORIENTATA OASI FAUNISTICA DI VENDICARI

Una splendida Oasi Faunistica che si affaccia su un meraviglioso tratto di costa incontaminata, da esplorare a piedi in un percorso che vi lascerà senza fiato.

All’Oasi si accede a pagamento (3,50 euro a persona) e vi consigliamo di dedicargli una giornata intera, per godersi senza fretta questa riserva naturale di spettacolare bellezza.

Appena entrati, vi consigliamo di dirigervi subito alla Spiaggia di Vendicari per un bagno nelle sue acque cristalline e trasparenti. Dopo esservi rinfrescati e rilassati un po' al sole, perdetevi nella vecchia Tonnara e arrivati alla Torre Sveva iniziate la camminata panoramica lungo la costa selvaggia e tra le varie oasi dove dai capanni è possibile vedere i fenicotteri.

Dopo circa 3km arriverete a un’altra spiaggia che vi lascerà senza fiato: Calamosche.

Il percorso è tutto in piano, ma tutto al sole e su fondo sconnesso, quindi vi consigliamo sandali aperti da camminata (no infradito), cappello, crema solare e portatevi con voi acqua abbondante e il pranzo in quanto la riserva è selvaggia e pertanto priva di qualsiasi attrezzatura o bar.

Da Calamosche è possibile continuare il percorso fino alla spiaggia di Eloro, ma considerate bene i tempi e la stanchezza perché per tornare a Vendicari bisogna rifare a ritroso tutto il percorso.


DOVE SOSTARE

Fuori dall’ingresso dell’Oasi di Vendicari, c’è un parcheggio a pagamento, ma la strada per arrivarci è stretta, quindi poco adatta per il camper, per questo consigliamo la navetta dall’Area Sosta Camper – Noto Parking (per maggiori dettagli vedi Noto)


PORTOPALO DI CAPOPASSERO


Il punto più a sud d’Italia, dove il blu e freddo Mar Ionio incontra il caldo e cristallino Mar D’Africa…. Due culture, due storie diverse s’intrecciano in questo posto meraviglioso!


Vi consigliamo di pianificare qui almeno mezza giornata o meglio, se avete tempo, una giornata intera per rilassarvi sulla bellissima Spiaggia dei Due Mari e nuotare nelle sue acque cristalline in uno scenario da cartolina con l’Isola di Capopassero sullo sfondo.


Dalla Spiaggia dei Due Mari è possibile raggiungere in pedalò, canoa o tramite un servizio di piccole barche a orari fissi l’Isola di Capopassero (lunga appena 1300 m e larga 500 m) che dista dalla spiaggia solo 300m


DOVE SOSTARE

Davanti all’ingresso della Spiaggia dei due mari P c’è un comodo parcheggio a pagamento custodito, in cui sono ammessi anche i camper. Se invece pensate di fermarvi per la notte, a pochi passi dalla Spiaggia dei due mari vi consigliamo l’Area di sosta camper La Cicogna.

Per scoprire di più su questi luoghi dai un'occhiata ai post di agosto/settembre 2020 sulla nostra pagina Instagram @2intour



1 view