top of page

Norvegia del Sud: itinerario in camper di 2 settimane in Estate

Cerchi suggerimenti rapidi per pianificare il tuo prossimo viaggio in Norvegia del Sud? Consulta il nostro itinerario in camper e alcune informazioni pratiche che potranno esserti utili per ispirarti nell'organizzare il tuo viaggio!


Ti aspetteranno una natura prorompente tra fiordi, ghiacciai, spiagge nordiche; trekking con viste mozzafiato, ma anche cittadine nordiche dalle casette colorate che sembrano uscite da una cartolina .. la Norvegia è davvero un paese meraviglioso che vi lascerà incantati per la bellezza dei suoi panorami che hanno pochi eguali nel mondo.. Per noi innamorati del Nord, uno dei pochissimi paesi in cui tendiamo a tornare e quindi ogni volta è solo un arrivederci!

Preikestolen - Norvegia del Sud: vista panoramica del Pulpit Rock alla fine del trekking
Preikestolen - Norvegia del Sud
 

Il nostro itinerario in camper in Norvegia:


Giorno 1: Hirtshals-Kristiansand (traghetto Fjordline 11.45 -14) - Kristiansand - 80 km (strada 460) - Faro di Lindesnes


Notte in Parcheggio per camper al Lindenes Lighthouse


Giorno 2: 65km - strada panoramica (fv44) da Flekkefjord a Egersund 65km (sosta al belvedere di Helleren/Tunnelsuo e al villaggio di legno di Sogndalstrand) - 110km - Trekking a Preikestolen (500m di dislivello -4h A/R)


Notte in uno dei P per camper a Jorpeland


Giorno 3: Hollesli Viewpoint per una vista panoramica sul Lysefjord - 300 km (strada 13 (compreso il traghetto Hjrlmeland-Nesvik) via Odda) - Eidfjord e cascata Voringfossen


Notte a Eidfjord nel campeggio Myklatun direttamente sul fiordo


Se il tempo è buono, ti consigliamo di aggiungere qui 1 giorno per fare il Trekking al Trolltunga (20 km / abbastanza impegnativo, ma le viste sono spettacolari) facendo base a Odda


Giorno 4: strada panoramica n.7 lungo l'Hardangerfjord da Eidfjord a Norheimsund e sosta alla cascata Steinsdalfossen - Bergen (tot 150km)


Notte a Bergen al Midttun Motell & Camping (il parcheggio per camper di Bergenshallen, più vicino al centro, era pieno: tuttavia entrambi i campeggi sono collegati al centro con il tram)


Giorno 5: visita di Bergen - 170 km - Flåm


Notte a Flåm al Flåm Camping con vista sul fiordo


Giorno 6: guidare lungo la meravigliosa strada panoramica Aurlandsfjellet (50 km) da Aurland (Stegastein Lookout e molte altre soste panoramiche) - 30 km - Borgund Stavkirke - 105 km ( incluso il traghetto Fodnes / Mannheller) - Jostedal (Jostedalsbreen Glacier National Park/Nigardsbreen Nature Reserve)


Notte a Jostedal nel Jostedal Camping


Giorno 7: Jostedalsbreen Glacier National Park: visita guidata con Ice Troll (gommone tra gli iceberg nel lago Styggevatnet ed escursione sul ghiacciaio sul Fäbergstølsbreen); trekking (facile/6km) a Bergset per una vista panoramica su uno dei fronti del ghiacciaio (Bergsetbreen)


Notte a Jostedal nel Jostedal Camping


Giorno 8: guidare sulla fantastica strada panoramica Sognefjellet (rv55) da Gaupne a Lom fermandoti nei vari punti panoramici – Stavkirke di Lom - strada panoramica FV63 per Geiranger - punti panoramici sul Geirangerfjord: piattaforma Dalsnibba e belvedere Flydalsjuvet (240 km)


Notte a Geiranger al Geiranger Camping


Giorno 9: Punti panoramici del Geirangerfjord: Belvedere di Flydalsjuvet e Belvedere di Ørnesvingen -130 km (traghetto: Eisdal -Linge) - Isola di Godøy di fronte ad Ålesund (collegata con tunnel): Alnes Fyr e villaggio - Høgstein Fyr - tramonto sulla spiaggia di fronte al Faro di Alnes - Aurora boreale ad Alnes


Notte ad Alnes (Isola di Godøy) in Parcheggio libero davanti al mare all'inizio del villaggio di Alnes


Giorno 10: 20 km - Ålesund (Aksla Hill (418 scalini) per una vista panoramica dall'alto su Ålesund e le isole di fronte) - 550 km - Oslo


Notte a Oslo nel Sjølyst Marina Bobilparkering attrezzato per camper (il più vicino al centro città)


Giorno 11: Oslo in bicicletta


Notte a Oslo nel Sjølyst Marina Bobilparkering attrezzato per camper (il più vicino al centro città)


Giorno 12: 130 km - traghetto Larvik – Hirtshals


Ovviamente a questo itinerario vanno aggiunti (sia all'inizio che alla fine) i giorni di guida necessari per arrivare/ritornare a casa da/per Hirtshals in Danimarca (ad esempio l'Italia dista circa 2000km da Hirtshals).


In alternativa, se hai più tempo (e come abbiamo fatto noi) alla fine del viaggio puoi passare dalla Svezia per tornare a casa (per noi in Italia): lasciati ispirare dal nostro articolo sul nostro itinerario in camper tra Stoccolma e la Svezia meridionale.


Last but not least, per un “viaggio nel viaggio”? Puoi aggiungere 3-4 giorni a Nordkapp (Mageroya Island) da Oslo, come abbiamo fatto noi: per maggiori informazioni, dai un'occhiata all'articolo dedicato “ALTA E NORDKAPP: Itinerario di 4 giorni in estate”

 

Tappa per tappa


KRISTIANSAND


La cd capitale della costa!

Moderna, curata, con una qualità della vita altissima: parchi, palestre all’aperto gratuite, spiagge cittadine, piste ciclabili, fiori ovunque …

Non perdetevi Ødderoya: con il mercato del pesce e le casine di legno colorate …sicuramente la parte più caratteristica!

Info pratiche:

- Kristiansand: Parcheggio a pagamento per auto e camper in 25, Tongen Street (molto vicino al centro e Ødderoya)


FARO DI LINDESNES


Il faro più antico e nel punto più a sud nella Norvegia!


Per vederlo con la luce migliore, vi consigliamo di arrivarci nel tardo pomeriggio per assistere al tramonto e poi alla Blue Hour …. Non ve ne pentirete!


Info pratiche

- notte nel Parcheggio a pagamento per camper di fronte al Faro di Lindenes (senza servizi)



DA FLEKKFJORD A EGERSUND

Guidando sulla strada panoramica costiera Fv44 (segnatevela!) tra fiordi, pareti rocciose a picco sul mare, cascate, villaggi con le case di legno, fari ….un condensato di Norvegia del sud in questi 65km che regalano viste meravigliose a ogni curva ….

Principali STOP: Jossingfjord, Helleren, Tunnelsuo, Sogndalstrand, Eigeroy fyr


TREKKING SUL PREKEISTOLEN


Uno dei trekking più iconici del sud della Norvegia.. la vista sul Lysefjord dal Pulpit Rock è davvero da togliere il fiato e vale tutta la fatica per raggiungerlo.


Info pratiche:

-Trekking al Prekeistolen: 4 ore tra andata e ritorno (8km chilometri- dislivello di circa 500 metri)

-il trekking parte dal rifugio Preikestolen fjellstue, raggiungibile in auto/camper (considerate 1ora da Stavanger o 15 min da Jorpeland). Oppure c’è un servizio di pullman da Stavanger; per costi, orari, pick point vedi https://gofjords.com/norway-tours/hiking-excursion-to-the-pulpit-rock


LYSEFJORD


Uno dei fiordi più scenografici nel sud della Norvegia ….i modi migliori per vederlo da tutte le angolazioni?

1)fare uno dei trekking panoramici sul fiordo: i più scenici sicuramente sono quello sul Prekeinstolen/Pulpit Rock e quello al Kjeragbolten (il famoso masso rotondeggiante incastrato tra due pareti di roccia a picco sul fiordo)


Entrambi abbastanza impegnativi e lunghi, ma se si è fortunati con il meteo, la vista è davvero incredibile da lassù e ripaga di tutti gli sforzi!

2)Partecipare a una mini -crociera (ad esempio da Stavanger partono gite in battello da 3 ore: per info https://gofjords.com/norway-tours/lysefjord-preikestolen-silent-cruise-stavanger )

3) godersi la vista da Hollesli viewpoint


HARDANGERFJORD E EIDFJORD


Se siete amanti dei roadtrip, sicuramente la Norvegia vi conquisterà con le sue innumerevoli strade panoramiche sui fiordi che regalano scorci da cartolina …paesini, frutteti di mele, cascate ovunque …


In particolare, nella zona dell’ Hardangerfjord e dell’ Eidfjord vi segnaliamo queste strade panoramiche, queste cascate, nonché il paesino di Norheimsund:

- Rv13/Rv7 da Odda fino a Eidfjord e poi fino a Norheimsund

- RV550 da Jondal a Utne

- cascata di Steindalfossen: ci si può camminare dietro

- l’imponente cascata di Vøringsfossen: una maestosa cascata con un salto di 145m in un canyon.. per ammirarla da diverse prospettive affacciatevi dai vari viewpoints e lo spettacolo è assicurato!


Se il tempo è buono, ti consigliamo di aggiungere qui 2 giorni (facendo base a Odda) per fare il Trekking a Trolltunga (20 km / abbastanza impegnativo, ma con viste mozzafiato) e un'escursione sul Ghiacciaio Folgefonna.


Noi non siamo stati molto fortunati perché in questa zona, abbiamo avuto diversi giorni di pioggia che ci hanno fatto saltare il trekking al Trolltunga e al Folgefonna Glacier … ma da una sfortuna, un’opportunità… questi giorni di anticipo sull’itinerario ci hanno permesso una deviazione inaspettata più avanti…un viaggio nel viaggio…fino a Nordkapp! Per saperne di più dai un’occhiata al ns articolo dedicato a Nordkapp e all’Isola di Mageroya.


Info Pratiche:

· la ns base: Myklatun Camping direttamente sull’ Eidfjord

· Ecco qualche info che può esservi utile, se decidete di fare il trekking al Trolltunga:


- Il trekking sono 20km andata e ritorno con dislivello di 320m e ci vogliono 7-

10ore con partenza dal P3 - Mågelitopp altrimenti diventano 28km dal P2 -Skjeggedal con dislivello di 800m e ci vogliono 8-12ore

- Per il P3 i posti nel parcheggio e i posti sui bus sono limitati, quindi bisogna prenotare

- Partite molto presto al mattino (non più tardi delle 7 o le 8) visto che la camminata è lunga

- In estate si può fare in autonomia, perché ben segnalato altrimenti già da metà settembre affidatevi a una guida poiché il meteo norvegese può essere parecchio inclemente e potreste trovarvi in difficoltà da soli


BERGEN


Da non perdere a Bergen:

1) girovagare nel suggestivo quartiere antico e porto con le tradizionali case in legno colorate (Bryggen)

2) pranzare al mercato del pesce

3) prendere la funivia per il monte Floyen (Floibanen) per una vista dall'alto su Bergen


Info pratiche

-La nostra base a Bergen: Midttun Motell & Camping (Caravan Parking Bergenshallen che è più vicino al centro era pieno: tuttavia entrambi i campeggi sono facilmente collegati al centro con il tram)

-per acquistare i biglietti per il tram a Bergen, il modo più semplice è scaricare l'app Skyss billet


FLÅM


Un fiordo incantevole e anche l’arrivo della Flambana… il famoso treno panoramico nel cuore dei fiordi, considerato uno dei viaggi in treno più spettacolari al mondo!

Info pratiche:

- La nostra base a Flåm: Flåm Camping con vista sul fiordo


Aurlandsfjellet e Stegastein viewpoint


STEGASTEIN VIEWPOINT


Una piattaforma in legno sospesa a oltre 600m di altitudine sul fiordo… se non soffrite di vertigini, non perdetevi questo magnifico punto panoramico!

Per arrivare allo Stegastein Viewpoint, percorrete i primi 8 km da Aurland della Aurlandsfjellet!


AURLANDSFJELLET

Una delle più spettacolari strade panoramiche della Norvegia ...immersa in un paesaggio montano stupendo punteggiato da laghi glaciali, distese di cotone artico, cascate … regala scorci mozzafiato a ogni curva: assolutamente da non perdere!

Considerate tempi dilatati per percorrerla perché vi fermerete continuamente ad ammirare il panorama!


STAVKIRKE DI BORGUND


Ma che cos’è? Sembra quasi più una casa stregata ma la Stavkirke è in realtà una chiesa medievale interamente in legno tipica della Norvegia … questa è la miglior conservata tra le 28 Stavkirke in Norvegia !


Info Pratiche:

Borgund Stavkirke: biglietto d'ingresso 100nok a persona; orario di apertura 9.30-17.30


JOSTEDAL GLACIER NATIONAL PARK/ GHIACCIAIO DEL NIGARDSBREEN


Una giornata memorabile …. in gommone tra gli iceberg e un mini trekking guidato sulla lingua del ghiacciaio! Un’esperienza incredibile che consigliamo a tutti di fare prima o poi almeno una volta nella vita!

Impegniamoci tutti, anche con piccoli gesti, per contrastare il cambiamento climatico per preservare queste bellezze naturali che altrimenti rischiano di scomparire …#noplanetb


Un'altra bella esperienza in questa zona? Un facile trekking a Bergset (6km A/R – partenza del sentiero a un paio di km dal Jostedal Camping) per una vista panoramica su uno dei fronti del ghiacciaio (Bergsetbreen).


Info Pratiche

-per info e prezzi e per prenotare questa esperienza sul ghiacciaio noi ci siamo affidati a Ice Troll (https://www.icetroll.com/glacier-tours/motorboat-glacier/) : non ci sponsorizza nessuno, ma ci siamo trovati bene e quindi ve la consigliamo!

-La nostra base a Jostedal: Jostedal Camping (perfetto anche per vedere un meraviglioso cielo stellato e la via lattea nelle notti limpide)


SOGNEFJELLET


La Sognefjellet (Rv55 da Gaupne a Lom) è un’altra strada panoramica norvegese strepitosa ….immersa in un paesaggio montano spettacolare, offre panorami stupendi sul Lustrafjorden, sul Jotunheimen National Park con i suoi ghiacciai perenni, oltre che su vallate e laghi glaciali!

È la strada più alta del Nord Europa (nel punto più alto siamo a circa 1400m) e per questo è detta anche la strada sul tetto della Norvegia!

Principali punti panoramici:

-Gaupne per la vista sul Lustrafjorden

-Turtagro da cui si apre una vista spettacolare sui monti del Jotunheimen National Park

-Sognefjellshitta, il punto più alto della strada che regala un panorama stupendo sui ghiacciai

-Lom, famosa per ospitare una delle più antiche stavkirke al mondo interamente realizzata in legno


Considerate tempi dilatati per percorrere la Sognefjellet perché vi fermerete continuamente per ammirare i meravigliosi panorami intorno a voi!



GERAINGERFJORD


Il fiordo più famoso, maestoso e forse paesaggisticamente il più bello …una meraviglia naturale, dichiarato addirittura Patrimonio dell’Unesco!

Per vederlo da varie prospettive :

1)il belvedere di Dalsnibba, il punto più alto e da dove si gode una vista dall’alto spettacolare sulla valle e sul fiordo

2) Flydalsjuvetviewpoint, per una vista da cartolina sul fiordo

3)un giro in barca nel fiordo (vi sono vari operatori turistici o prendendo il traghetto sulla linea Geiranger- Hellesylt )


Info pratiche

-la luce migliore è nella tarda mattinata fino al primo pomeriggio altrimenti il fiordo è in ombra

-il giro in barca nel fiordo regala sicuramente delle belle viste, ma è abbastanza turistico, costoso e molto affollato quindi noi alla fine abbiamo deciso di saltarlo. Se decidete di farlo, quantomeno sapete cosa aspettarvi!


GODØY ISLAND


Godøy è un'isola piccolissima di fronte alla costa di Ålesund che ci ha regalato un pomeriggio e una serata davvero memorabile. Abbiamo avuto la fortuna di vederla in una giornata di sole tersa in cui si è mostrata in tutto il suo splendore.


Siamo a circa 20min di auto da Ålesund a cui l’isola è collegata da vari tunnel sottomarini e ponti, ma arrivati qui si respira subito la pace di un luogo in cui la vita scorre lenta immersi nella natura, tra fari, piccoli villaggi di pescatori, spiagge bianche…


Da non perdere, Høgstein Fyr, il villaggio di pescatori con le casette colorate di Alnes e il faro di Alnes … di fronte vi è una spiaggia bianca nordica perfetta per ammirare il tramonto.


Last but not least, nelle serate limpide, l’isola di Godøy è anche un ottimo posto per vedere l’aurora boreale…direi che non dobbiamo aggiungere altro per convincervi a visitarla!


Se avete tempo, aggiungete un giorno in questa zona e andate anche all’isola di Runde, famosa per vedere le pulcinella di mare nel periodo da giugno a metà agosto!


ÅLESUND


una tappa decisa un po' sul momento senza neanche troppe aspettative e invece abbiamo trovato una cittadina vivace, con le casine colorate che si specchiano nell’acqua del porto.

Da non perdere per vedere un panorama pazzesco sulla città e le isole di fronte, la salita degli oltre 400 gradini dal centro della città fino alla collina di Aksla!


Info pratiche:

- Per visitare Ålesund, ti consigliamo il Parcheggio per auto e camper nel centro della città di Ålesund ( Hjelsetgården Bobilparkering in 29 Sorenskriver Bulls gate

6002 Ålesund - con servizi per camper e anche per la notte)


- Non molto lontano da Ålesund, se avete tempo, potete fare una deviazione per il famoso Trollstigen (noto anche come The Troll's Pass), una famosa strada norvegese nota per i suoi ripidi tornanti e il suo aspetto unico a serpentina immersa in uno scenario spettacolare di profondi fiordi e vallate


OSLO


Ecco una lista delle cose da non perdere a Oslo se hai 24h


-Gamle Oslo, il vibrante porto di Oslo su cui si affaccia l’iconico Rådhaus e il NobelsFredssenter

-Najionalmuseet, per vedere il famosissimo Urlo di Munch

-Akershus Festning and Slot, una fortezza medievale da cui ammirare un meraviglioso panorama sul porto e la città

-Den Norske Opera & Ballet, in vetro e acciaio in perfetto stile nordico è un po’ il simbolo della città

-la luminosa Deichman Bibliotek, dove perdersi tra milioni di libri

-Det Kongelige Slott, la residenza della famiglia reale norvegese immersa nel verde

-Vigelandsparken, un parco che ospita 212 sculture in granito e bronzo del noto scultore norvegese Gustav Vigeland

Info pratiche:


- Se hai intenzione di utilizzare i mezzi pubblici e vedere molti musei puoi valutare l'Oslo Pass che include l'accesso gratuito ai trasporti e a diverse attrazioni. Per costi e info vedi https://www.visitoslo.com/it/attività-e-attrazioni/oslo-pass/

- Il modo migliore per visitare Oslo: in bici come abbiamo fatto noi!

- La nostra base a Oslo: Sjolyst Bobilparkering attrezzato per camper (molto essenziale come servizi, ma il più vicino al centro città: circa 3km)

 

Altre info utili


TRAGHETTI E AUTOSTRADE IN NORVEGIA


In Norvegia per pagare l’autostrada non ci sono i classici caselli, né la possibilità di acquistare una vignetta. Lo stesso accade spesso per i traghetti: non c’è una biglietteria.


Pertanto, per evitare multe e anzi avere sconti sui pedaggi e sui traghetti, il modo più semplice se pensate di fare un ontheroad in Norvegia e prendere anche dei traghetti, è richiedere prima della partenza un telepass Norvegese. La procedura è tutta online, veloce e molto semplice: il telepass nel giro di 2-3 settimane ti viene recapitato a casa.

Ci sono varie società che li gestiscono. Noi abbiamo scelto lo Skyttelpass (al costo di circa 20euro) e ci siamo trovati bene.


Per maggiori, info, costi vi lasciamo il link https://www.autopass.no/ e https://skyttelpass.no/

 

Per scoprire di più su tutti i nostri viaggi in Norvegia leggi anche gli altri nostri articoli sul blog dedicati alla Norvegia e dai un'occhiata ai nostri post e storie dedicati alla Norvegia sulla nostra pagina Instagram @2intour di aprile 2018 (Lofoten in inverno); novembre – dicembre 2021 (Senja e Tromso in inverno); settembre-novembre 2022 (Norvegia meridionale - Alta – Nordkapp in estate)


Ti è piaciuto il nostro articolo? Leggi gli altri articoli e per altre foto e video segui la nostra pagina IG @2intour

15 visualizzazioni

Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page