top of page

BANGKOK: attrazioni imperdibili e info pratiche per visitare la capitale della Thailandia

Cerchi suggerimenti rapidi per pianificare il tuo prossimo viaggio a Bangkok? Dai un'occhiata alla nostra lista delle cose da non perdere a Bangkok e qualche utile info pratica e lasciati inspirare!

 

Ecco una lista delle cose da non perdere a Bangkok se avete almeno 3 - 4 giorni

  • Visitare i grandi Templi: Palazzo Reale e Tempio del Buddha di Smeraldo (Wat Phra Kaew); Wat Arun; Wat Pho (enorme Buddha sdraiato). Importante da sapere che per visitare i templi sia gli uomini che le donne devono avere gambe e spalle coperte

  • Una crociera sul fiume Chao Phraya per vedere la città moderna, i templi le tradizionali palafitte dal fiume

  • Aspettare il tramonto con una vista sullo skyline della città dalla Montagna Dorata

  • Assaggiare la cucina tradizionale tailandese nelle bancarelle di street food (ad esempio all’Asiatique, sul Riverfront, a Chinatown…) e nei localini tipici sparsi un po’ ovunque

  • Perdersi a Chinatown (visita Wat Traimit per vedere il Buddha d'oro e il mercato di Talat Mai) e Little India (Phahurat)

  • Un pò di Shopping ai mercati tradizionali: Maeklong Railway Market (treno alle 8.30 e alle 9) mercato galleggiante di Damnoen Saduak; il mercato dei fiori di Bangkok, il famoso mercato del fine settimana di ChatuchaK

  • Godersi la vista della città dall’alto con un drink da uno dei tanti roof bar panoramici sul tetto… Lo skyline, soprattutto di notte, è davvero spettacolare!

 

Palazzo Reale e Tempio del Buddha di Smeraldo (Wat Phra Kaew)

Un complesso enorme di maestosi edifici religiosi e reali, tra cui il Wat Phra Kaew che ospita il famoso Buddha di Smeraldo… una tappa imperdibile se siete a Bangkok!


Alcune curiosità sul Buddha di Smeraldo:

  • Smeraldo fa riferimento al colore: infatti in realtà il Buddha non è scolpito in uno smeraldo ma nella giada verde;

  • è alto appena 66cm;

  • la leggenda narra che la statua avrebbe portato prosperità al paese che lo avesse ospitato e per questo è considerato sacro ed è veneratissimo dal popolo tailandese;

  • i vestiti indossati dal Buddha vengono cambiati 3 volte all’anno al cambio di ogni stagione: estate, stagione delle piogge, inverno.

Orari di apertura 8.30-15.30 (tutti i giorni); Biglietto 500 bath per stranieri


Sia per le donne che per gli uomini: gambe e spalle devono essere coperte per visitare il tempio


Wat Pho

Oltre che per la maestosa bellezza, i colori sgargianti dei mosaici, questo complesso vanta diversi primati:

  • il Buddha sdraiato più grande della città (46 m di lunghezza e 15 m d’altezza), quasi troppo grande per il tempio che lo ospita

  • la collezione di statue di Buddha più grande di tutta la Thailandia

  • qui è nata la prima scuola di massaggio Thai e medicina tradizionale, ancora oggi la più rinomata di tutta la Thailandia

Orari di apertura 8.30-18.30 (tutti i giorni); Biglietto 200 bath per stranieri


Sia per le donne che per gli uomini: gambe e spalle devono essere coperte per visitare il tempio


Wat Arun

Viene chiamato anche il "Tempio dell'alba”, è un bellissimo tempio buddista istoriato con elaborati mosaici realizzati da migliaia di pezzi di porcellana cinese multicolore


Orario di apertura 8.30-18 (tutti i giorni); Biglietto 100 bath per stranieri


Sia per le donne che per gli uomini: gambe e spalle devono essere coperte per visitare il tempio


Chinatown

Il quartiere cinese di Bangkok … perdetevi tra le bancarelle di street food, le insegne colorate al neon, i clacson delle auto e dei tuktuk … andateci di sera per vederla illuminata!


Golden Mountain Temple

Per una vista spettacolare di Bangkok, salite la scalinata (344 gradini facili) fino alla Montagna Dorata. Durante il percorso, ci sono varie campane e gong che si possono suonare come auspicio di fortuna e gioia. Arrivati in cima oltre al panorama vi è un tempio con la cupola d’oro (pagoda).

Se riuscite andateci nel tardo pm per sentire il canto dei monaci e vedere il sole che tramonta dietro lo skyline di Bangkok!


Orario di apertura 7.30-19 (tutti i giorni); Biglietto 100 bath per gli stranieri


I mercati di Bankok e dintorni

La Thailandia è famosa per i suoi mercati galleggianti e non, su rotaie etc … il posto migliore per perdersi nella cultura local! Solo tra Bangkok e dintorni ce ne sono tantissimi, alcuni tutti i giorni altri solo nel fine settimana


Ecco la nostra top 5:

  1. mercato galleggiante di Damnoen Saduak;

  2. Maeklong Railway Market (treno 8.30 e 9);

  3. Chinatown;

  4. il mercato dei fiori di Bangkok

  5. il famoso mercato del fine settimana di Chatuchak

Rooftop bar a Bangkok

A Bangkok moderno e antico si mescolano perfettamente … accanto ai templi svettano i grattacieli di una megalopoli all’avanguardia! Il suo skyline specialmente di sera è davvero spettacolare! Vi lasciamo una lista dei migliori bar con terrazza panoramica, per una splendida vista della città dall'alto:

  • Sky Bar;

  • Moon Bar;

  • Park Society;

  • bar al 35piano dello Skyview hotel (VanillaSkye)

Attenzione: è richiesto un abbigliamento non troppo sportivo e in particolare non sono ammessi shorts o ciabatte!

 

INFO PRATICHE


Come muoversi all’interno di Bangkok


Battelli dai vari Pier del fiume Chao Phraya (capolinea nord Tha Nonthaburi; capolinea sud: ThaSathon/Central pier): economici, frequenti, permettono di evitare il traffico e nel frattempo spostandoti puoi goderti il panorama della città dal fiume


BTS Skytrain (treno sopraelevato) and MRT Metro (metropolitana): dalle 6 alle 24, efficienti, frequenti ed economici. Molto comodi per spostarsi velocemente da una parte all’altra della città. Sono gestiti da Società diverse quindi bisogna fare biglietti separati


Taxi: ce ne sono tantissimi e le tariffe sono mediamente basse (la tariffa a tassametro tende ad essere inferiore a quella fissa di solito proposta dal tassista quindi provate a insistere per il tassametro!). Unica pecca: il traffico. Comode per prenotarli e sapere in anticipo il costo della corsa: le app Uber e Grab


TukTuk: sicuramente più caratteristici ma il costo più o meno è come quello dei taxi e non bisogna aver paura della guida adrenalinica nel traffico!


Bus: molto economici, ma parecchio lenti a causa del traffico. Inoltre è facile confondersi su quale sia la linea giusta da prendere


Un app utile per spostarsi da Bangkok verso le altre città in Thailandia, siti archeologici etc con bus, minibus collettivi o treni: https://12go.asia/en


Come arrivare dall’aeroporto di Bangkok in città:


Treno (Airport Rail link): dalle 6 a mezzanotte collega l’aeroporto internazionale di Suvarnabhumi con il centro (capolinea è la stazione di Phaya Thai da cui si può prendere poi il BTS Skytrain o dalla stazione intermedia di Makkasan si può prendere poi la metropolitana MRT di Petchaburi)


Bus o minibus: economici, ma lenti e non facilissimo capire quale sia la linea da prendere

Taxi: fuori dall’aeroporto o prenotandolo con app come Uber o Grab (attenzione al traffico)


Transfer privato prenotandolo magari con l’hotel: un po' più costoso, ma sicuramente molto comodo


 

Per scoprire di più su questi luoghi leggi anche il nostro articolo "Bangkok e il Nord della Thailandia: 10 giorni di itinerario" e dai un'occhiata ai post sulla Thailandia del Gennaio/Febbraio 2023 sulla nostra pagina Instagram@2intour


Vi sono piaciuti i nostri consigli? Leggi anche agli altri articoli e per più foto e video seguiteci sul nostro profilo Instagram @2intour


15 visualizzazioni

Commentaires


Les commentaires ont été désactivés.
bottom of page